Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: il Cosenza perde Caccetta

Giudice Sportivo: il Cosenza perde Caccetta

Il capitano rossoblù non giocherà contro il Monopoli. In tutto sono undici i calciatori appiedati: mano pesante sul Catania e sul Catanzaro che pagano le intemperanze di domenica.

Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 14-15 Novembre 2016 ha adottato una serie di deliberazioni. Tra i provvedimenti c’è quello che riguarda il capitano del Cosenza Cristian Caccetta che salterà il match di domenica contro il Monopoli: ha raggiunto il quinto cartellino giallo ed è stato squalificato. Ecco tutte le sanzioni che di seguito riportiamo integralmente:

AMMENDE SOCIETA’:
1000 euro MATERA CALCIO S.R.L. per assenza del medico sociale durante la gara.
1000 euro LECCE SPA perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore un fumogeno che veniva lanciato nel recinto di gioco, senza conseguenze.
1000 euro SIRACUSA CALCIO S.R.L. per indebita presenza negli spogliatoi al termine della gara di persone non identificate ma riconducibili alla società.
500 euro CATANIA SPA per aver causato ritardo sull’orario d’inizio della gara.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
SALA GIL DRAUSIO LUIS (CATANIA SPA) per atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone.
MARTINELLI LUCA (FOGGIA CALCIO S.R.L.) per aver volontariamente colpito con una gomitata alla nuca un avversario.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
BERGAMELLI DARIO (CATANIA SPA) per condotta gravemente scorretta verso un avversario a gioco fermo.
PASQUALONI DANILO (CATANZARO CALCIO 2011 SRL) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.
PRESTIA GIUSEPPE (CATANZARO CALCIO 2011 SRL) per condotta gravemente scorretta scorretta verso un avversario a gioco fermo.
ONESCU DANIEL (FIDELIS ANDRIA 1928 S.R.L) per atto di violenza verso un avversario in azione di gioco.
CARRIERO GIUSEPPE MATTIA (CASERTANA S.R.L.) per doppia ammonizione per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.
DI BARI VITO (CATANZARO CALCIO 2011 SRL) per doppia ammonizione per condotta non regolamentare e per condotta scorretta verso un avversario.
DE BODE ALESSIO (URBS REGGINA 1914 S.R.L.) per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
GIOVINCO GIUSEPPE (CATANZARO)
CACCETTA CRISTIAN (COSENZA)

Related posts