Giudiziaria

Tentò di uccidere un avvocato di Cosenza, assolto in Appello

La Corte di Appello di Catanzaro ha riconosciuto Guerino Nigro incapace di intendere e di volere al momento della vile aggressione. L’avvocato provocò delle lesioni al volto e alla gola al legale con il quale aveva avuto un rapporto professionale. In primo grado era stato condannato dal tribunale di Cosenza.

Ha tentato di uccidere un suo collega, ma per la Corte d’Appello di Catanzaro l’avvocato Guerino Nigro – condannato in primo grado dal tribunale di Cosenza a 5 anni di carcere più altri tre da scontare in una struttura psichiatrica – ha agito incapace di intendere e di volere, motivo per il quale i giudici di secondo grado lo hanno assolto con formula piena. Il tribunale collegiale cosentino aveva escluso l’aggravante delle premeditazione e dei futili motivi, riconoscendo la seminfermità mentale.

IL MOVENTE E I FATTI. Nigro contestava alla persona offesa di avere effettuato manomissione di documenti e file, accuse tuttavia non suffragate da prove sufficienti per “giustificare” una simile violenza. L’avvocato, ricoverato all’ospedale “Annunziata” di Cosenza, era stato giudicato guaribile dopo quarantacinque giorni a causa delle lesioni da taglio al volto e alla gola. Nigro avrebbe atteso che Valentini restasse solo nel suo ufficio per entrare in azione. Una volta dentro, avrebbe cominciato a malmenarlo senza dargli un attimo di tregua. Furono le urla dell’avvocato aggredito a richiamare l’attenzione del portiere il quale contattò la Polizia e i medici, evitando il peggio. Subito identificato l’aggressore, i poliziotti si misero sulle sue tracce ma l’avvocato civilista si presentò in Questura con un legale di fiducia, costituendosi e raccontando la sua versione dei fatti.

Oggi la sentenza di secondo grado che verosimilmente chiude il cerchio. (a. a.)

 

Tags
Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina