Tutte 728×90
Tutte 728×90

Come nelle storielle da bambini: droga nelle caramelle. Denunciato

Come nelle storielle da bambini: droga nelle caramelle. Denunciato

Un bidello è stato trovato in possesso di quattro dosi di cocaina. L’operazione rientra nei controlli dei Carabinieri della Compagnia di Scalea. 

Teneva droga in un pacchetto di caramelle, il più classico dei nascondigli: esattamente quello da cui, da bambini, genitori e nonni dicevano di stare lontano. Per questo, a Diamante, nel Cosentino, i Carabinieri hanno denunciato un collaboratore scolastico sorpreso trovato in possesso di quattro dosi di cocaina. Tre i giovani segnalati alla Prefettura come assuntori di stupefacente sorpresi nei pressi di alcuni edifici scolastici. L’operazione rientra nei controlli dei Carabinieri della Compagnia di Scalea finalizzato alla repressione dello spaccio di stupefacenti nei comuni di Praia a Mare e Diamante, supportati da militari del nucleo cinofili del Gruppo Operativo Calabria di Vibo Valentia. Gli uomini dell’Arma hanno attuato numerosi controlli sia nei pressi delle fermate degli autobus utilizzate quotidianamente dagli studenti che in prossimità dei singoli Istituti scolastici. In particolare a Praia a Mare i militari della locale Stazione hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente un barista di 37 anni, trovato in possesso, al termine di una perquisizione personale e domiciliare, di numerose dosi di stupefacente. Complessivamente sono stati sequestrati circa 90 grammi di hashish e 60 grammi di marijuana, unitamente a materiale vario per il taglio e il confezionamento. L’uomo è stato sottoposto ai domiciliari.

Related posts