Nuoto

Pallanuoto F., Cosenza ospita Milano. Capanna: «Non temiamo nessuno»

La classifica delle ragazze di Capanna impone un cambio di rotta, e contro le lombarde, pericolose ma alla portata delle calabresi. 

C’è attesa in casa della Pallanuoto Cosenza per l’impegno di domani con il Milano. La classifica delle ragazze di Capanna impone un cambio di rotta, e contro le lombarde, pericolose ma alla portata delle calabresi, arriva una buona occasione per iniziare un nuovo campionato. Il setterosa bruzio ha pagato un inizio altalenante nei risultati, non nella qualità degli allenamenti e nell’impegno settimanale, sempre costante e notevole. Il blocco, che ha fruttato solo un successo, è forse mentale, e, dopo un inizio ricco di impegni difficili, arriva un incontro alla portata. Capanna vuole una vittoria, per le sue ragazze, per l’ambiente e per la società. Guai però a sottovalutare una squadra che è arrivata già ieri in serata, e che ha dato filo da torcere al Bogliasco pareggiando in casa delle ragazze di Sinatra.

«Non temiamo nessuno – esordisce Capanna nel commentare la gara – Abbiamo rispetto ma sappiamo cosa dobbiamo fare. Loro verranno qui per darci fastidio, provando a fare la loro gara per strappare punti. Noi però abbiamo preparato il match con qualità e impegno, e dobbiamo trovare una vittoria pesante. Lo dobbiamo alla città che ci sostiene sempre e alla società che è riuscita anche nel momento più difficile a darci serenità e a farci lavorare come sempre con calma». Capanna dice la sua sull’inizio del torneo di pallanuoto. «Chi ci segue nel quotidiano è consapevole che ci siamo bloccati in partita, non in allenamento. Questo è un gruppo che ha qualità morali incredibili. C’è sempre impegno in settimana, costante e impagabile per un allenatore».

L’allenatore della Cosenza pallanuoto chiude così: «Le ragazze si fanno in quattro per risalire e forse è mancata un po’ di consapevolezza dei mezzi. Non nel lavoro di ogni giorno, perché io vedo spesso ciò che preparo. In gara però abbiamo un po’ sofferto e questo è un trend da invertire. Credo però  che un gruppo giovane ha dei margini di errore. Bisogna saper attendere, capire i problemi e superarli. Noi li abbiamo analizzati e anche nei momenti più complicati non abbiamo mollato. Questa capacità di non abbattersi ti permette di accelerare il processo di crescita e io sono certo, anzi convintissimo, che questo percorso ci riserverà un inversione in senso positivo». Già domani ci sarà la prima possibilità di verificare i progressi. La gara inizierà alle 14 e a dirigerla saranno Frauenfelder e Pascucci.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina