Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Cosenza ne fa otto al Roggiano in amichevole

Il Cosenza ne fa otto al Roggiano in amichevole

Gambino si conferma quello più preciso sotto porta: tripletta. Non hanno preso parte all’amichevole Tedeschi, Filippini e Bilotta fermati precauzionalmente.

E’ finito 8-2 il test disputato questo pomeriggio a Montalto contro il Roggiano del tecnico Germano. Il Cosenza ha dimostrato al cospetto di una formazione che milita nel torneo di Eccellenza di saper trovare con buona frequenza il tiro in porta, anche se in difesa qualcosa non ha funzionato a dovere. Come le due precedenti, tuttavia, si è trattata di una buona amichevole.

Giorgio Roselli nel primo tempo ha optato per il 4-3-3, dove ai lati di Baclet hanno agito Appiah e Cavallaro. A centrocampo Caccetta e Criaco hanno coadiuvato Capece, mentre davanti a Saracco hanno presidiato la zona calda Blondett e Madrigali. Corsie e Scalise erano i due terzini. Sono andati a segno Cavallaro e Baclet.

Nella ripresa è tornato di moda il 4-4-2, con Madrigali unico superstite dei primi 45’. Al suo fianco c’era il baby Collocolo, schierato insieme a tanti altri compagni della Berretti. E’ il caso di Binetti, Azzinnari e Misuri che hanno giostrato rispettivamente da terzino sinistro, da ala destra e da centrocampista centrale con Ranieri. Completavano l’undici rossoblù Perina in porta, D’Anna laterale basso destro, Statella alto sull’out mancino e il tandem di attaccanti Mungo-Gambino. Proprio il centravanti palermitano ha realizzato una tripletta, mentre Mungo, Statella e Misuri hanno battuto un colpo.

Non hanno preso parte all’incontro Meroni, fermo a causa del problema alla caviglia rimediato in allenamento martedì, Tedeschi, Filippini e Bilotta, tutti e tre fermi a scopo precauzionale. In mattinata è stata svolta un’altra seduta di allenamento al Sanvitino.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it