Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Cosenza K42 fa sentire la sua presenza a Verona e Caserta

La Cosenza K42 fa sentire la sua presenza a Verona e Caserta

Sotto l’orologio di Porta Nuova, Salvatore De Bernardo ha stoppato il suo cronometro, dopo 42 km e 195 metri di ritmo costante, nei pressi dell’Arena, a 3h18’24’’.

Sfumature in tinte giallonere lambiscono en passant la domenica a Verona e Caserta, affaccendate ad accogliere tra le proprie vie, migliaia di podisti in frenetica attesa dello starter liberatorio. Da sotto l’orologio di Porta Nuova in piazza Bra alle 9 in punto, Salvatore De Bernardo ha avviato il suo cronometro nel cuore della città di Romeo e Giulietta, per stopparlo dopo 42 km e 195 metri di ritmo costante, nei pressi dell’Arena su 3h18’24’’, fissando così il suo nuovo personal best sulla distanza. In gara anche Andrea Appolonio, iscritto alla Cangrande Half Marathon, conclusa a cadenze soporifere dall’atleta scaligero sulle strade di casa. A Caserta, alla 3^ edizione della mezza maratona internazionale Reggia Reggia, Vittorio Intorno si attesta su cadenze a lui ormai congeniali e chiude in 1h27’33’’. Angelo Marinello perfeziona il suo miglior tempo sulla mezza concludendo il percorso in 1h38’51’’. Esordio assoluto sulla distanza più che positivo per Francesco Cava e Vincenzo Martire, al traguardo rispettivamente in 1h50’33’’ e 1h58’44’’.

Related posts