Altri Sport

Csi, il campionato lascia spazio alla Coppa

Il torneo ha visto contrapporsi tutte le squadre di A, B e C ad eccezione dei campioni del campionato dell’anno scorso il San Francesco ed i campioni di Coppa della Nuova Celico che accedono di diritto alle fasi successive.

Nella settimana in cui i campionati open si fermano, spazio alla Coppa Cosenza Csi, che ha visto contrapporsi tutte le squadre di A, B e C ad eccezione dei campioni del campionato dell’anno scorso il San Francesco ed i campioni di Coppa della Nuova Celico che accedono di diritto alle fasi successive. Non sono mancate le sorprese in questo primo turno di Coppa Cosenza. L’Atletico Futsal si conferma anche in coppa battendo facilmente il San Vito Martire per 6-3 trascinata dal bomber Amato Luigi autore di tre reti. Il Papa Francesco centra la qualificazione al turno successo superando con il punteggio di 6-4 un ostico Morelli Futsal che ha tenuto testa ai ragazzi di San Giovanni in Fiore fino a 5 minuti dalla fine, solo l’uno-due finale di Spanò Giacomo (5 goal in totale per lui) ha permesso di strappare il passaggio del turno. Gli Eremiti Carolei si sbarazzano facilmente dell’Asd Lupi Sgf per 11-2 una gara che non ha avuto mai storia, tanta la differenza tra le due squadre con Nardi Francesco degli Eremiti sugli scudi autore di ben 4 reti. Prima sorpresa a Montalto dove i padroni di casa del Soccer Montalto cadono sotto i colpi dell’Atletico Arintha che grazie al suo bomber Lopetrone Francesco 4 goal per lui riescono a fare loro la gara finale 5-7. Altro risultato a sorpresa in quel di Donnici dove presso il Palazzetto dello Sport è andata di scena Santa FamigliaTM Asd, partita dai due volti primo tempo appannaggio della Santa Famiglia che lo chiude in vantaggio, secondo con il TM che inizialmente pareggia il match e poi sferra il sorpasso definitivo grazie a Grosso Leonardo che permette ai ragazzi di Roggiano Gravina di passare il turno (2-3). Il Lattarico batte il Borussia Rendengladbach non senza qualche difficoltà ma grazie a Lanzillotta Armando autore di 4 reti riesce a staccare il pass per le fasi successive (6-5). A Carolei il San Luca batte l’Asd Giovanni Paolo II con il minimo scarto i ragazzi del presidente Salerno vendono cara la pelle per tutta la gara ma si devono inchinare all’esperienza del San Luca che con Pulice Simone fanno loro la gara, finale 3-2. Un altro risultato a sorpresa viene da Villaggio Europa dove la Global Soccer deve lasciare spazio all’Atletico San Pietro, una gara giocata dagli ospiti alla perfezione che fin da subito ha imbrigliato i locali, con un Feraco Francesco sugli scudi autore di 3 reti che ha permesso ai ragazzi di San Pietro di ottenere questa preziosa vittoria (6-8). Lo Sporting Cosenza riesce ad avere la meglio dell’Ac San Benedetto solo ai calci di rigore, una gara che ha visto le due squadre rispondere colpo su colpo chiudendo i tempi regolamentari sul 3-3, sul dischetto un errore in più degli ospiti a permesso ai ragazzi di Mendicino di passare il turno (8-7 d.c.r.). Partita tattica e portieri sugli scudi in San Carlo BorromeoSporting Mongrassano due squadre che dapprima si sono studiate e poi hanno provato a fare loro la gara ma la bravura dei due portieri ha fatto chiudere i tempi regolamentari sul 1-1, nell’esecuzione dei calci di rigore il portiere De Luca Vittorio del San Carlo conferma la sua serata di grazia intercettando ben due calci di rigore e permettendo alla propria squadra di passare il turno (3-2 d.c.r.). A Quattromiglia altro risultato a sorpresa della giornata, nella gara Quattromiglia C5Asd Morelli servono i calci di rigore a decretare il passaggio del turno visto che i tempi regolamentari si chiudono sul 1-1 con tante azioni sprecate da entrambe le squadre, l’Asd Morelli dal dischetto è più cinica dei padroni di casa e riesce a fare sua la gara passando al turno successivo (5-6 d.c.r.). Continuano le sorprese, nella sfida tra Emme CarsReal Pianette sono gli ospiti a portare a casa il match, dopo un primo tempo di studio gli ospiti ingranano la marcia e nel secondo tempo anche grazie al bomber Chiappetta Ernesto autore di 4 goal fanno loro la gara (2-6). Derby della presila anche in Coppa, Minnitu CalcioSpezzano Sila C5, questa volta è lo Spezzano Sila C5 che se lo aggiudica riscattando la sconfitta del campionato, davanti al numeroso pubblico di Celico le squadre combattono su ogni pallone, a decidere questo derby è Lupinacci Emilio che regala alla propria squadra vittoria del derby e passaggio del turno (2-3). Lo Joga Chupito riesce ad avere la meglio su un ottimo Real Cosenza, subito lo svantaggio la squadra di casa si riorganizza pareggiando prima l’incontro e poi con Costabile Claudio autore di una doppietta fa sua la partita (3-1). A Campo di Fieno ennesima sorpresa della giornata, nella sfida PirataWolf Boys sono gli ospiti ad avere la meglio seppur ai calci di rigore, una gara giocata alla pari da entrambe le compagini che si sono giocate il passaggio del turno alla lotteria dei rigori, la maggiore precisione dei Wolf Boys dal dischetto a permesso ai ragazzi di Zumpano di continuare il cammino nella competizione (4-5 d.c.r.). Ad Acri la gara tra Acri Fustal e Futsal Castrolibero termina con la vittoria dei locali, dopo un primo tempo di perfetta parità è Cozzolino Emanuele con una doppietta a permettere all’Acri Futsal di portare a casa la vittoria (5-3). Oratorio Giovanni Paolo II e Pgs Spezzano Piccolo danno vita ad un’ottima gara con capovolgimenti da entrambi le parti, a fare la differenza è Abbruzzese Matteo che grazie alle sue 5 reti permette ai ragazzi dell’Oratorio Giovanni Paolo II di passare il turno (7-5). Segnali di ripresa da parte della Solution24, nella gara contro il Lappano i ragazzi del presidente Benemerito per un tempo riescono a giocare alla pari dei più quotati avversari, nel secondo tempo la poca preparazione dei locali e la buona organizzazione di gioco degli ospiti fa sì che il Lappano faccia sua la gara grazie anche al suo bomber Principe Aurelio autore di 5 reti, finale 3-7.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina