Prima Categoria

Mirto Crosia-Cetraro, la replica degli ionici: “Il nostro presidente colpito da un pugno”

“2 a 2 il finale oggi al Massimo Russo. Partita pareggiata dagli ospiti al 94′ con un goal di Ramunno dopo che il Mirto era passato in vantaggio sul 2 a 0. La dirigenza del Cetraro ha appena pubblicato un comunicato dove si accusa la nostra società di violenze su calciatori e dirigenti. Le forze dell’ordine(carabinieri e polizia municipale) erano presenti e nel loro referto che invieranno alla lega in settimana uscirà la verità. La verità che ci racconta che il numero 9 del Cetraro Francesco Ramunno a fine partita ha colpito con un pugno, alla presenza dei carabinieri, il presidente della Polisportiva Mirto, Davide Tavernise. Mirto Crosia ama il calcio e non la violenza, quindi spediamo al mittente le accuse del Cetraro. Siamo dalla parte della giustizia, che arriverà. Mai visto un giocatore tirare un pugno ad un presidente. Oggi è successo a Mirto, il protagonista è Francesco Ramunno. Un nostro dirigente presenta una trauma all’occhio sinistro, e ci accusano di violenza. Una vergogna senza fine”.

Ufficio stampa Asd Mirto Crosia

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina