Tutte 728×90
Tutte 728×90

Vrenna esulta: no alla confisca dei beni. Caligiuri team manager del Crotone

Vrenna esulta: no alla confisca dei beni. Caligiuri team manager del Crotone

L’ex storico team manager del Cosenza ricoprirà lo stesso ruolo anche allo Scida. Intanto la proprietà pitagorica esulta per una delle loro vittorie più belle.

La Corte d’Appello di Catanzaro ha integralmente confermato il decreto del Tribunale di Crotone che, nel gennaio scorso, aveva a sua volta rigettato la richiesta avanzata dalla Direzione distrettuale antimafia di sottoporre a misura di prevenzione personale i fratelli Raffaele e Gianni Vrenna nonché di confisca di tutte le loro aziende, compreso il Crotone Calcio. La richiesta si basava sul presupposto che il gruppo Vrenna fosse contiguo alle cosche mafiose del crotonese sulla base dichiarazioni di vari collaboratori di giustizia secondo i quali gli imprenditori avrebbero pagato la cosca mafiosa per “assicurarsi” da attentati e danneggiamenti.

Con 45 pagine di motivazione la corte d’appello di Catanzaro conferma la motivazione del Tribunale di Crotone e accoglie senza riserve la tesi difensiva sostenuta dagli avvocati Francesco Gambardella e Francesco Verri che non solo ha chiarito la completa estraneità dei fratelli Vrenna e del loro gruppo rispetto a qualsiasi organizzazione criminale, ma ne ha persino tratteggiato il ruolo di vittime che si sono sempre rivolte allo Stato denunciando decine di reati ai loro danni.

«Siamo soddisfatti – commentano gli avvocati Gambardella e Verri – perché le cose sono andate come dovevano. Il massimo organo giurisdizionale del distretto di Catanzaro ha certificato l’innocenza più assoluta dei fratelli Vrenna la cvui vita, personale e imprenditoriale, è stata passata ai raggi x senza che sia stata trovata alcuna traccia di relazioni pericolose con la ‘ndrangheta, viceversa combattuta in ogni sua forma».

Nel frattempo c’è un altro cosentino ad assaporare l’ebbrezza della Serie A. Il presidente Vrenna, infatti, ha nominato Eugenio Caligiuri nuovo team manager della squadra. Caligiuri, come tutti ricorderanno, ha ricoperto tale ruolo per anni al Cosenza ai tempi della Serie B. E’ già andato in panchina ieri pomeriggio contro la Sampdoria: metterà al servizio del club e dell’intera Calabria la sua esperienza.

Related posts