Tutte 728×90
Tutte 728×90

Referendum, Aiello Calabro in controtendenza. Vince il Sì con il 52.2%

Referendum, Aiello Calabro in controtendenza. Vince il Sì con il 52.2%

Il sindaco Franco Iacucci, eletto col 95% dei voti nel 2014, dice: «Sono deluso per il risultato elettorale generale, ma sono anche soddisfatto per quanto è stato fatto qui da noi».

«Lasciatemi dire che sono deluso per il risultato elettorale generale, ma sono anche soddisfatto per quanto è stato fatto ad Aiello Calabro». Lo dice Franco Iacucci, sindaco di Aiello Calabro, paesino del Cosentino in cui, in controtendenza con il dato nazionale e calabrese, il SI al referendum istituzionale ha prevalso, con il 52,2% delle preferenze.

Il sindaco, stretto collaboratore del governatore Mario Oliverio, è un vero recordman, visto che è stato eletto, nel 2014, con quasi il 95% delle preferenze. «Si dimostra il forte legame che abbiamo con la nostra gente – dice Iacucci – ed evidentemente le nostre argomentazioni hanno raccolto consensi, e certo non abbiamo offerto fritture a nessuno. Tengo a sottolineare che quando si parla di percentuali di votanti, ricordo che si fanno in riferimento agli iscritti alle liste elettorali – dice il sindaco – ma non si contano i tanti emigrati, che non votano, e quindi vi dico che la percentuale dei votanti era per noi dell’80% rispetto alla vera popolazione residente».

Related posts