Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rifinitura a Catania, Mungo verso una maglia da titolare

Rifinitura a Catania, Mungo verso una maglia da titolare

A Torre del Grifo questa mattina il Cosenza ha sostenuto l’ultimo allenamento prima della gara di Agrigento. Tornerà anche Ranieri, mentre Gambino e Baclet si giocano una maglia. 

Rifinitura a Torre del Grifo, quartier generale del Catania e fiore all’occhiello della società che con Pulvirenti e Lo Monaco toccò vette altissime in serie A. E’ qui che i giovani migliori della Sicilia, e non solo, coltivano il sogno di poter diventare calciatori. E’ qui che stamattina il Cosenza ha svolto la rifinitura in vista dell’impegno di domani pomeriggio contro l’Akragas.

E’ trapelato ovviamente pochissimo, ma Giorgio Roselli insisterà sul 4-4-2 nel tentativo di sbancare Agrigento e salvare la propria panchina. Le due cose sono strettamente legate, la seconda subordinata alla prima. A protezione di Perina potrebbe esserci qualche novità: di certo non riguarderà Corsi, Tedeschi e Blondett. Al massimo potrebbe tornare Scalise sull’out di sinistra dopo il turno di riposo col Catania. A centrocampo Ranieri, smaltita l’influenza, giostrerà con Caccetta in mediana. Sulle ali spazio a Statella sulla destra e a Filippini sulla sinistra. In attacco toccherà a Mungo supportare Baclet. Essendo stata una rifinitura lontana da occhi indiscreti, è difficile ipotizzare dei ballottaggi se non quello classico. Gambino, infatti, vorrebbe giocare dall’inizio. Potrebbe farlo addirittura in coppia con il francese qualora Mungo venisse dirottato a sinistra con l’esclusione di Filippini.

Fatto sta che, conclusa la rifinitura, la squadra è salita a bordo del pullman per trasferirsi ad Agrigento dove alle 14.30 domani pomeriggio disputerà il suo 16esimo match stagionale. Visto le avvisaglie, si tratta di quello più importante di tutti: un ko provocherebbe conseguenze.

Related posts