Tutte 728×90
Tutte 728×90

Bimba morta due giorni dopo il parto, la procura di Cosenza apre un’inchiesta

Bimba morta due giorni dopo il parto, la procura di Cosenza apre un’inchiesta

Una neonata a 48 ore dal parto è morta per cause in corso di accertamento da parte della procura di Cosenza che, a seguito della denuncia sporta dai genitori della bimba, ha aperto un’inchiesta. Disposto il sequestro della salma.

La procura di Cosenza, coordinata dal procuratore capo Mario Spagnuolo, ha aperto un’inchiesta sulla morte di una neonata, avvenuta ieri sera all’ospedale di Cosenza, a due giorni dalla sua nascita. La magistratura cosentina, e nello specifico il pubblico ministero di turno Domenico Frascino, ha disposto il sequestro della salma e della relativa cartella clinica, in attesa dell’autopsia che sarà effettuata a breve.

I genitori della piccola, una coppia di Acri, hanno sporto denuncia contro i sanitari dell’ospedale per i quali saranno presi provvedimenti solo nei prossimi giorni. Questa mattina, la direzione dell’Azienda ospedaliera di Cosenza aveva diffuso un comunicato nel quale affermava di essere rammaricata per l’accaduto, pur nella convinzione che la morte fosse inevitabile per le condizioni della neonata, che sarebbe stata affetta da gravi problemi respiratori.

Related posts