Tutte 728×90
Tutte 728×90

Studio sull’autismo, tre ricercatori dell’Unical finiscono su “Cell”

Studio sull’autismo, tre ricercatori dell’Unical finiscono su “Cell”

Si tratta di una delle più prestigiose riviste internazionali del settore. Ad ottenere questo risultato sono stati i ricercatori Mariafrancesca Scalise, Michele Galluccio e Cesare Indiveri.

Una ricerca dell’Università della Calabria a è stata pubblicata su “Cell”, una delle più prestigiose riviste internazionali del settore. Ad ottenere questo risultato sono stati i ricercatori Mariafrancesca Scalise, Michele Galluccio e Cesare Indiveri, direttore del DiBest (Dipartimento di Biologia, Ecologia e Scienze della Terra). «Frutto dell’integrazione fra genetica, biochimica, biologia molecolare e bioinformatica, la ricerca, svolta – si legge in una nota dell’ateneo – in collaborazione con gruppi di tutto il mondo coordinati dalla prof.ssa Gaia Novarino dell’Institute of Science and Technology di Vienna, rappresenta un grande passo in avanti nel complesso scenario dei “Disturbi dello Spettro Autistico” (ASD), comunemente noti come autismo».

«Nei laboratori dell’Unical – è scritto – sono stati rivelati i difetti molecolari causati da due mutazioni scoperte dalla professoressa Novarino che alterano l’apporto di alcuni amminoacidi al cervello, con conseguente manifestazione dell’ASD. Tale risultato apre la strada a nuovi studi che, in un futuro non lontano, potrebbero migliorare le terapie per i pazienti affetti da ASD. La ricerca svolta presso il laboratorio di Biochimica e Biotecnologie Molecolari dell’Unical è stata finanziata dal progetto MIUR PON01_00937, nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Ricerca e Competitività 2007-2013».

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it