Tutte 728×90
Tutte 728×90

Torano Castello, operai licenziati: la soluzione è vicina

Torano Castello, operai licenziati: la soluzione è vicina

I lavoratori prestavano servizio presso la ditta che fino a poco tempo fa si occupava della raccolta dei rifiuti. Il sindaco Sabatino Cariati e l’assessore Raffaele Fazio mediano con le due aziende che sarebbero disposte a prendersi equamente sei dei sette operai licenziati.

Una svolta tanto attesa in vista delle festività natalizia per “regalare” un futuro più tranquillo ai sette operai che nei giorni scorsi hanno occupato il comune di Torano Castello dopo aver perso il posto di lavoro a causa della mancata assegnazione del servizio di raccolta rifiuti della ditta “Marchese Giosè”.

Le novità riguardano l’intervento del sindaco Sabatino Cariati e dell’assessore comunale Raffaele Fazio che hanno preso di petto la situazione, avviando un tavolo di trattative per la posizione di sei operai in quanto l’ultimo dipendente escluso potrebbe rientrare a breve nella ditta “Marchese Giosè”. L’appalto è stato vinto dalla “Ecoplanet” di Torano Castello che dovrebbe assorbire tre lavoratori, mentre gli altri tre sarebbero destinati alla società precedente.

Tuttavia, fino a quando il caso non sarà definitivamente risolto gli operai continueranno la protesta, occupando ancora il Comune ma confidano di avere notizie positive nelle prossime ore. (a. a.)

Related posts