Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, lavoro tattico sul campo del Marulla

Cosenza, lavoro tattico sul campo del Marulla

Roselli ha riaccolto in gruppo tutti i calciatori che nei giorni scorsi avevano saltato gli allenamenti per varie motivazioni. Mancava  Filippini a cui è stato accordato un permesso.

Si è trattato di un allenamento di natura tattica quello di oggi pomeriggio e per il quale si è sfruttato per quasi un’ora e mezza il rettangolo verde del Marulla. Giorgio Roselli ha riaccolto in gruppo tutti i calciatori che nei giorni scorsi avevano saltato l’allenamento, così i vari Statella, Caccetta, Criaco, Baclet e Gambino hanno preso regolarmente parte alla sgambatura. Mancava però Filippini che ha sfruttato un giorno di permesso accordato dalla società.

L’allenatore umbro ha provato due sistemi di gioco: la difesa a quattro per quasi tutto il tempo e la retroguardia a tre per pochi minuti: 4-3-3 e 3-4-3 sembrano i moduli in ballottaggio per lo Zaccheria, ma guai a sottovalutare gli stratagemmi del trainer umbro in fatto di pre-tattica. Spesso e volentieri, nel provare i movimenti dei suoi uomini, ha chiesto di prestare particolare attenzione agli inserimenti delle mezze ali avversarie. Vacca, Quinto, Agnelli e Gerbo (e anche Riverola nelle ultime giornate) rappresentano degli spauracchi a cui Roselli non vuole concedere vantaggi.

I calciatori offensivi del Cosenza dovrebbero essere Statella, Gambino e uno tra Mungo e Filippini. Cavallaro è stato provato a ripetizione con la casacca gialla, segno che contro la sua vecchia squadra potrebbe essere chiamato in causa. Difesa e centrocampo, invece, sono indecifrabili. A prescindere dallo schema che verrà adoperato, Corsi, Blondett, Tedeschi e Caccetta sembrano certi di una maglia da titolare. Per raccogliere maggiori informazioni, tuttavia, servirà attendere l’esito della rifinitura di domani mattina.

Related posts