Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rapina al “Brico Center” di Zumpano, Fortunato condannato a 10 anni

Rapina al “Brico Center” di Zumpano, Fortunato condannato a 10 anni

Il tribunale di Cosenza in composizione collegiale accoglie la richiesta di condanna della procura di Cosenza ma aumenta di 5 anni e 4 mesi la pena all’imputato reo confesso. Assolto invece il presunto complice Massimo Niro.

E’ stato condannato a dieci anni di carcere Antonio Fortunato, 47 anni, autore della rapina al “Brico Center” di Zumpano avvenuta circa un anno. L’imputato è reo confesso e nel corso della sua deposizione ha detto che l’altro coimputato Massimo Niro non era con lui quel giorno nonostante un testimone lo avesse riconosciuto da lontano. Dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza si è vista la presenza e l’azione di due persone ma la figura di Niro non era così nitida. Tra l’altro le argomentazioni difensive si sono basate anche su attività tecniche ben precise, come quella di aver depositato una consulenza che dimostrava come quel giorno il cellulare di Niro agganciava una cella telefonica di Milano. Un bottino notevole di circa 100mila euro. 

La pubblica accusa, rappresentata in udienza dal sostituto procuratore Donatella Donato, aveva chiesto 4 anni e 6 mesi per entrambi gli imputati, ma il collegio giudicante presieduto dal presidente Enrico Di Dedda (giudici a latere Claudia Pingitore e Manuela Gallo) hanno aumentato notevolmente la pena a Fortunato che ora dovrà sperare nel processo d’Appello per aver il riconoscimento di uno sconto in quanto reo confesso. Niro, invece, è stato assolto. (a. a.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it