Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, il sorriso della Terra di Piero e di altre due associazioni al derby

Cosenza, il sorriso della Terra di Piero e di altre due associazioni al derby

Anche la Onlus Mattia Facciolla Bambini Cardiopatici e la Gianmarco De Maria riceveranno dei tagliandi da poter sfruttare giovedì grazie alla volontà di uno sponsor del club.

Il Cosenza conferma la sua propensione ad operare nel sociale. La vetrina del derby, ovviamente, è quella più brillante e come una stagione fa Via degli Stadi ha deciso di mettere in moto la propria macchina organizzativa.

Tutti ricorderanno l’idea geniale avuta in occasione dell’ultima partita con il Catanzaro. Il club promosse un calcio convinto all’omofobia, pensando di regalare per il giorno di San Valentino un biglietto alle prime venti coppie che si fossero presentate allo Store. Nel pubblicizzare la cosa, sottolineò che l’iniziativa era rivolta a tutte le coppie, senza alcuna distinzione di razza e/o orientamento sessuale. Gli apprezzamenti arrivarono da ogni parte d’Italia, con grande risalto nazionale.

Per il match di giovedì, invece, si è pensato di lavorare fianco a fianco con le associazioni di volontariato che offrono il loro prezioso contributo sul territorio calabrese e non solo. Ne gioveranno La Terra di Piero, la Onlus Mattia Facciolla Bambini Cardiopatici e la Gianmarco De Maria. Grazie ai tagliandi messi a disposizione dalla Randstad (uno degli sponsor della società), potranno portare allo stadio i loro sorrisi e quelli delle persone che beneficiano dell’umanità quotidiana dispensata. E’ l’ennesimo atto di emancipazione culturale e sociale a cui per fortuna la città, anche grazie alla propria tifoseria, non si stancherà mai di abituarsi.

Dalle parti del Marulla, inoltre, in attesa delle coreografie che accompagneranno l’ingresso in campo degli atleti, c’è chi promette che le sorprese non siano finite qui…

Related posts