Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rifinitura con 15 irriducibili ad incitare il Cosenza. Lupi verso il 4-4-2

Rifinitura con 15 irriducibili ad incitare il Cosenza. Lupi verso il 4-4-2

Roselli ha provato ancora il più classico dei moduli di gioco, ma restano vivi dei ballottaggi in tutte le zone del campo.

Non c’erano fumogeni o bandiere ad accompagnare la rifinitura del Cosenza. E’ un evento, forse, più unico che raro prima di un derby. Ad applaudire e incoraggiare Caccetta e compagni i soliti quindici irriducibili che mai e poi mai, col vento o con la pioggia, si perderebbero un allenamento dei Lupi. Figurarsi quello che precede la sfida al Catanzaro.

In questa cornice oggi pomeriggio i rossoblù hanno sostenuto l’ultima sgambatura prima entrare ufficialmente in clima partita. Stasera tutti insieme per un breve conciliabolo e niente ritiro, poi domani pranzo comune. Possibile che passi anche Guarascio, in giro nel pomeriggio tra Questura e caserme di Carabinieri e Guardia di Finanza per fare gli auguri di Natale alle istituzioni e alle autorità. Quello che aveva da dire allo spogliatoio, il presidente l’ha già detto ieri pomeriggio all’allenamento.

Roselli ha preparato la partita più importante dell’anno (per i tifosi) nella calma e nella serenità più completa. Nessuna pressione, men che meno aspettativa, è stata data dalla piazza alla squadra. Anche questo è un dato che dovrebbe far riflettere la Lega per l’indecente data scelta e la società per l’indifferenza che sta prendendo piede in città.

Il tecnico umbro dovrebbe puntare sul 4-4-2, dove davanti a Perina è vivo il ballottaggio a tre tra Corsi, D’Anna e Scalise: favoriti i primi due per giostrare ai lati di Tedeschi e Blondett. In mediana si giocano un posto Capece e Ranieri, mentre sulle ali il solo Statella è sicuro di partire dal 1’. Restano da distribuire tre casacche: la rimanente di laterale alto e quelle dei due attaccanti. Ambiscono a vestirle Criaco, Mungo, Baclet, Gambino Cavallaro e Filippini. L’ordine potrebbe non essere casuale. I convocati per il derby sono 23, manca solo l’infortunato Pinna.

PORTIERI: Perina Pietro, Quintiero Francesco, Saracco Umberto
DIFENSORI: Bilotta Andrea, Blondett Edoardo, Corsi Angelo, D’Anna Emanuele, Madrigali Saverio, Meroni Andrea, Scalise Manuel, Tedeschi Luca
CENTROCAMPISTI: Caccetta Cristian, Capece Giorgio, Criaco Marco, Ranieri Roberto, Mungo Domenico, Statella Giuseppe, Stranges Marco
ATTACCANTI: Appiah Samuel Darko, Baclet Alain Pierre, Cavallaro Giovanni, Filippini Alberto, Gambino Giuseppe,

Related posts