Tutte 728×90
Tutte 728×90

I Queen tornano sul palco grazie ad un musical di Scarpelli dedicato a Simone Spina

I Queen tornano sul palco grazie ad un musical di Scarpelli dedicato a Simone Spina

Martedì 27 dicembre, alle ore 19, nell’auditorium parrocchiale “Papa Giovanni Paolo II” sarà portato in scena lo show “Non finisce mai… Queen”.

Serata all’insegna del ricordo nella parrocchia “Santa Famiglia” di Castrolibero. Nel venticinquesimo anno dalla morte di Freddie Mercury, storico leader dei Queen, i giovani artisti dell’oratorio “San Benedetto Abate” mon cimenteranno in un musical ispirato alle vicende della nota band britannica e dedicato alla memoria di Simone Spina, anima ludica del territorio di Castrolibero strappato troppo presto dalle braccia dei propri cari. Martedì 27 dicembre, alle ore 19, nell’auditorium parrocchiale “Papa Giovanni Paolo II” sarà portato in scena lo show “Non finisce mai… Queen”.

La regia dello spettacolo è stata curata da Vittorio Scarpelli, mentre la direzione artistica è stata affidata a Francesco Rossi, con la collaborazione di Manuel De Rose. Il pubblico potrà assistere gratuitamente al musical che è ispirato alla storia della band sbocciata a Kensington negli anni ’70. Da un negozietto di cravatte e cinture, Freddie, Roger, Brian e John hanno scalato le vette delle hit mondiali della musica. Un’ascesa tutt’altro che morbida, segnata da un avvio faticoso, nonché dalla diffidenza dei media e dei “puristi” del rock. Anche nel periodo di maggiore fulgore, la band britannica finì nell’occhio del ciclone a causa della malattia di Mercury che si spense lentamente nel 1991 (il 24 novembre). La scomparsa del leader dei Queen contribuì a rendere eterna la musica del quartetto più poliedrico della storia del rock.

Ancora oggi, pezzi come “We are the champion’s”, “We will rock” e “I want it all” risuonano negli stadi, molti adolescenti s’innamorano sulle note di “Somebody to love” e “Love of my life” e altri si scatenano al ritmo di “Don’t stop me now” e “Bohemian Rhapsody” e non resistono al fascino struggente di “The show must go on”. I protagonisti del musical, Ben Snodgrass e una giovanissima furfantella (interpretati da Francesco Caracciolo e Marielena De Fusco) ripercorrono le tappe più entusiasmanti e difficili della storia. Il finale è un incoraggiamento rivolto alle giovane generazioni: quando una cosa ci piace, sta a noi tenerla in vita! Protagonisti nel musical anche i ragazzi della band dell’oratorio Alessandro Fortino, Andrea Pellegrino, Angelo Orlandino, Manuel De Rose, Pasquale Mattia Ciardullo, Patrizia Zoccali, le coriste Marina Latino, Michela De Napoli e Veronica Cundari e i narratori Giannandrea Falanga, Marco Porcaro e Pasquale Sicilia.(Maddalena Perfetti)

Related posts