Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Curva Bergamini: «All colours are beautiful”. E il derby si infiamma [VIDEO]

La Curva Bergamini: «All colours are beautiful”. E il derby si infiamma [VIDEO]
Photo Credit To Mannarino Salvatore

La Sud ha scelto un lungo drappo con una frase antirazzista per accogliere le squadre in campo. Prima del fischio d’inizio premiato il campione del mondo Simone Perotta.

Il derby è stato introdotto da una serie di brani di quelli che danno la carica. Dal “contest” proposto su Facebook dalla società, è saltata fuori una playlist da concerto punk-rock, con note che di sovente accompagnano gli ultrà nelle feste e nelle iniziative che organizzano durante l’anno. Immancabili i Lumpen con la loro Sloop John B, diventata ormai icona musicale assoluta degli ultimi anni. Si è ballato e cantato sulle note di Clash, Ramones, Depeche Mode, Manu Chao e Ska-P. Ha fatto il resto l’evergreen You’ll Never Walk Alone.

pierluigi-bullismoLa Curva Bergamini ha dato un’impronta antirazzista alla propria coreografia, con lo slogan “All colours are beautiful” innalzato prima del fischio d’inizio e che campeggiava al centro dello storico settore del tifo rossoblù. A far sfoggio di sé lo striscione Ultrà Cosenza, con ai lati quello dell’Alkool Group e del Rione Portapiana. A seguire i drappi delle Quote Rose e del Centro Storico. Le Brigate rossoblù, invece, hanno appeso il loro all’interno.

Commovente il momento in cui Pierluigi, il ragazzo di San Giovanni in Fiore vittima di bullismo e aiutato da un servizio de Le Iene, è sceso in campo tra gli applausi dei presenti. Ha ricevuto una maglia ufficiale da Saracco e parato un calcio di rigore sotto la Curva Sud. I suoi occhi lucidi sono stati la fotografia più significativa dell’intero derby.

In Tribuna Numerata non sono mancati i vip, tra cui il collaboratore del settore tecnico della Figc Simone Perrotta a cui è stata consegnata una maglia personalizzata. Giusto omaggio ad un campione del mondo.

Related posts