Tutte 728×90
Tutte 728×90

Matera solo al comando. Frenata Lecce. Tabellini e voti della 20° giornata di Lega Pro/C

Matera solo al comando. Frenata Lecce. Tabellini e voti della 20° giornata di Lega Pro/C

I lucani strappano lo scettro ai pugliesi che fanno 3-3 in casa col Monopoli. Il Foggia non va oltre l’1-1 ad Andria, mentre la Juve Stabia cala il poker al Catania.

Nella ventesima giornata del campionato di Lega Pro girone C il derby tra Cosenza e Catanzaro termina in parità. Rossoblù in vantaggio al 63′ con Statella, pareggio dei giallorossi al 65′ con Basrak. Tutto facile per la Juve Stabia che rifila ben 4 reti al Catania. In gol per i campani due volte Izzillo, Ripa e Lisi. Nessun problema anche per il Matera che batte per 2-0 il Taranto grazie alla doppietta di Casoli. Non va oltre il pari il Foggia sul terreno di gioco dell’Andria. Ospiti in vantaggio al 36′ con Agnelli, pareggio dei padroni di casa all’82 con Tartaglia. Gol e spettacolo nel derby tra Lecce e Monopoli. La sfida termina 3-3, mattatore del match Montini del Monopoli autore di una doppietta. Vittoria e quinto posto per il Francavilla che liquida per 2-0 la pratica Paganese grazie ai gol di Abate e Pastore. Con lo stesso risultato il Siracusa si aggiudica il derby siciliano contro il Messina. Decide la sfida una doppietta di Catania. Vittoria pesante della Casertana contro il Melfi per 2-1. In gol per i padroni di casa Rajcic e Corado. Torna alla vittoria la Reggina che batte, davanti al proprio pubblico, il Fondi per 2-1 grazie alle reti di Coralli e Bianchimano. L’Akragas, infine, espugna il terreno di gioco della Vibonese per 1-0. Decide il match una rete di Cochis al 6′. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

MATERA-TARANTO 2-0
MATERA (3-4-3):Alastra 7; Ingrosso 6.5, De Franco7 (37’ sv Gigli sv), Mattera 6.5; Casoli 8, Armellino 6.5, Iannini 7, Meola 6 (34′ st De Rose sv); Strambelli 6.5, Carretta 7, Negro 6.5 (27’ st Piccinni 6). A disp.: Bifulco, Biscarini, Scognamillo, Taccogna, Dellino, Hisay. All. Auteri 7.5
TARANTO (4-2-3-1): Maurantonio 5; De Giorgi 5.5, Altobello 5.5 (40′ st Russo sv), Stendardo sv (12′ pt Pambianchi 5), Balzano 5.5; Sampietro 5.5, Lo Sicco 5 (38′ st Giunta sv); Viola 5.5, Bobb 5, Paolucci 5; Magnaghi 5. A disp.: Pizzaleo, Bollino, DeSalve, Boccadamo, Cardea, Garcia, Pirone. All.: De Gennaro 5
ARBITRO: Valiante di Salerno
MARCATORI: 45′ pt e 5′ st Casoli
NOTE: spettatori 4.000 circa. Ammoniti: De Giorgi (T), Maurantonio (T), Lo Sicco (T), Armellino (M). Angoli: 8-1 per il Matera. Recupero: 1′ pt – 4’ st

 

JUVE STABIA-CATANIA 4-0
JUVE STABIA (4-3-3): Russo 6; Cancellotti 6, Atanasov 6, Camigliano 6, Lisi 7; Izzillo 7.5 (7′ st Salvi 6), Capodaglio 6, Mastalli 6; Marotta 5.5 (22′ st Rosafio 6), Ripa 7 (32′ st Del Sante sv), Kanoute 7. A disp.: Bacci, Liviero, Zibert, Sandomeni- co, Liotti, Petricciuolo, Esposito. All.: Fontana 7.5
CATANIA (4-3-3): Pisseri 4.5; Di Cecco 5, Gil 4.5, Bastrini 5 Djordje- vic 5; Bucolo 5 (5′ st Di Grazia 5.5), Scoppa 5, Biagianti 5.5; Russotto 5 (21′ st Nava 5), Calil 5 (5′ st Barisic 5.5), Mazzarani 5. A disp.: Martinez, Bergamelli, Gladestony, Paolucci, Mbodj, Parisi, Piermarteri, Graziano. All.: Rigoli 5
ARBITRO: Proietti di Terni
MARCATORI: 7′ pt e 29′ pt Izzillo, 39′ pt Ripa (rig.), 13′ st Lisi
NOTE: spettatori totali 1.450 per un incasso di 12.614 euro. Espulsi al 6′ st Gil (C) per doppia ammonizione e al 26′ st Nava (C) per fallo su chiara occasione da rete. Ammoniti: Biagianti (C), Bastrini (C), Gil (C), Russotto (C). Angoli: 4-2 per il Catania. Recupero:1′ pt – 3′ st

  

LECCE-MONOPOLI 3-3
LECCE (3-4-3)Gomis 5.5; Vitofrancesco 5.5, Cosenza 5.5, Giosa 5.5 (42’ st Drudi sv), Ciancio 6.5; Tsonev 7, Fiordilino 6, Mancosu 6; Pacilli 7 (43’ st Vutov sv), Caturano 6, Doumbia 6.5 (31’ st Lepore sv). A disp.: Bleve, Chironi, Contessa, Arrigoni, Torromino, Freddi, Vinetot, Maimone, Persano. All.: Padalino 5
MONOPOLI (4-5-1): Mirarco 6; Ricucci 5, Esposito 5.5, Ferrara 5.5, Mercadante 5; Balestrero 5 (14’ st Gatto 7), Sounas 5 (5’ st Franco 6), Nicolini 5.5 (22’ st Mavretic 5.5), Viola 6, Pinto 6.5; Montini 7.5. A disp.: Pellegrino, D’Auria, Cassano, De Vito, Padalino, Bei. All.: Zanin 6.5
ARBITRO: Ranaldi di Tivoli
MARCATORI: 30’ pt Tsonev (L), 38’ pt e 42’ pt Montini (M), 2’ st Mancosu (L), 10’ st Caturano (L), 33’ st Gatto (M)
NOTE: Spettatori: 11232. Ammoniti: Giosa (L), Nicolini, Ricucci (M). Recupero: 0’ pt – 4 st

  

ANDRIA-FOGGIA 1-1
MARCATORI: 35’ pt Agnelli (F), 36’ st Tartaglia (A)
ANDRIA (3-5-2): Poluzzi 5; Aya 6, Rada 6, Curcio 6; Tartaglia 7, Matera 6, Piccinni 6.5, Minicucci 5 (23’ st Valotti 6), Tito 6; Volpicelli 5.5 (16’ st Cianci 6), Cruz 6 (39’ st Fall sv). A disp.: Pop, Cilli, Masiero, Starita, Berardino, Imbriola, Klaric. All.: Favarin 6
FOGGIA (4-3-3): Guarna 5; Loiacono 6, Coletti 6.5, Empereur 5 (23’ st Martinelli 6), Rubin 6; Agnelli 6.5, Vacca 6, Riverola 5.5 (27’ st Sicurella 5); Chiricò 6 (29’ st Padovan sv), Sarno 5.5, Sainz-Maza 5.5. A disp.: Tucci, Quinto, Agazzi, Dinielli, Mazzeo, Sanchez, Sansone. All.: Stroppa 6
ARBITRO: Giua di Olbia
NOTE: Spettatori circa 3000. Espulso al 22’ st Empereur (F) per doppia ammonzione Ammoniti: Cruz (A), Curcio (A). Angoli: 5-2 per il Foggia. Recpero: 0’ pt – 4’ st 

 

REGGINA-FONDI 2-1
REGGINA (4-3-3): Sala 5; Cane 7, Gianola 6, Kosnic 6, Possenti 6; Bangu 6.5, Botta 6, De Francesco 7 (38′ st Knudsen sv); Tripicchio 6 (24′ st Bianchimano 7), Coralli 6.5 (41′ st Cucinotti sv), Porcino 7. A disp.: Licastro, Carpentieri, Lo, Silenzi, Romanò, Lancia, Isabella. All.: Zeman 6.5
UNICUSANO FONDI (4-3-3): Coletta 5.5; Galasso 5, Signorini 6, Fissore 6, Squillace 5; Varone 5.5 (31’ st D’Angelo sv), De Martino 5, Bombagi 7 (36’ st Addessi sv); Tiscione 6, D’Agostino 5 (13’ st Iadaresta 6.5), Calderini 6. A disp.: Bonis, Di Sabtino, Bertolo, Bartoletti, Guadalupi, Capuano, Tommaselli, Pompei. All.: Pochesci 6
ARBITRO:  Natilla di Molfetta
MARCATORI: 41′ pt Coralli (R), 18′ st Iadaresta (F), 33′ st Bianchimano (R)
NOTE: Spettatori 3.500 circa (paganti 670). Gara iniziata con 15’ di ritardo su richiesta della società ospite, il cui pullman è stato distrutto da ignoti nella mattinata odierna. Ammoniti: Varone (F), De Franceco (R), Signorini (F), D’Angelo (F). Angoli: 5-4 per la Reggina. Recupero: 1′ pt – 5′ st

 

SIRACUSA-MESSINA 2-0
SIRACUSA (4-2-3-1)
: Santurro 6; Brumat 6, Turati 6.5, Pirrello 6.5, Dentice 6.5; Giordano 6, Spinelli 6.5; Cassini 6.5 (21’ st Palermo 6), Catania 7.5 (49’ st Talamo sv), Valente 6.5; Scardina 7 (32’ st Toscano sv). A disp.: Gagliardini, Di Dio, Sciannamè, Filosa, De Respinis. All.: Sottil 6.5
MESSINA (3-5-2): Berardi 6; Mileto 5.5 (17’ st Madonia 5), Maccarrone 5, Palumbo 5.5; Saitta 5 (17’ st Marseglia 5.5), Nardini 5, Musacci 5 (37’ st Ferri sv), Mancini 6, De Vito ; Milinkovic 5.5, Pozzebon 5. A disp.: Russo, Benfatta, Ionut, Akrapovic, Bramati, Rafati, Ricozzi, Gaetano. All.: Lucarelli 5.5
ARBITRO: Pillitteri di Palermo (Ruggeri-Madonia).
MARCATORI: 25’ pt e 37’ st Catania
NOTE: Spettatori circa 3.500, un centinaio da Messina. Ammoniti: Catania, Nardini, Spinelli, Mileto, Turati, Maccarrone. Angoli: 5-3 per il Messina. Recupero: 0’ pt – 4’ st

 

VIBONESE-AKRAGAS 0-1
VIBONESE (4-3-1-2): Russo 6; Usai 6, Manzo 5.5, Sabato 6, Paparusso 5.5; Yabrè 6 (33’ st Di Curzio sv), Legras 5 (13’ st Scapellato 5), Giuffrida 6; Favasuli 5.5; Cogliati 6.5, Saraniti 6. A disp.: Mengoni, Cetrangolo, Franchino, Lettieri, Chiavazzo, Tindo, Buda, Surace. All.: Costantino 6
AKRAGAS (3-5-1-1): Pane 6.5; Thiago 6.5, Carillo 6, Riggio 4; Palmiero 6.5, Salandria 6, Pezzella 6 (13’ st Carrotta 5.5), Coppola 5.5 (33’ st Blandina sv), Sepe 5.5; Cochis 7 (21’st Longo 6); Gomez 6. A disp.: Addario, Russo, Caternicchia, Privitera, Rotulo, Cocuzza, Leveque, Garcia, Longo. All.: Di Napoli 6.5
ARBITRO: Mastrodonato di Molfetta
MARCATORI: 7’ Cochis
NOTE: Espulso al 36’ st Riggio (A) per doppia ammonizione. Ammoniti: Pezzella, Cochis, Manzo, Saraniti, Sabato, Riggio. Angoli: 9-5 per la Vibonese. Recupero: 1’ pt – 5’ st

 

VIRTUS FRANCAVILLA-PAGANESE 2-0
VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Albertazzi 7; Idda 6, Faisca 6.5, Abruzzese 6; Triarico 6 (1′ st De Angelis 6), Prezioso 6.5 (36′ st Biason sv), Galdean 6.5, Finazzi 5.5 (1′ st Pino 6), Pastore 6.5; Abate 6.5, Alessandro 6.5. A disp.: Costa, De Toma, Vetrugno, Gallù, Albertini, Salatino, Turi. All.: Calabro 7.5
PAGANESE (3-4-2-1): Chiriac 4.5; Alcibiade 5, Camilleri 6, Silvestri 4; Longo 5 (16′ st Maiorano 5.5), Tagliavacche 5 (16′ st Zerbo 5), Pestrin 5, Della Corte 6; Cicerelli 5.5, Deli 6; Iunco 6. A disp.: Coppola, Herrera, Parlati, Caruso, Stoia, Picone, Mauri. All.: Grassadonia 5
ARBITRO: Viotti di Tivoli
MARCATORI: 9′ st Abate, 47′ st Pastore
NOTE: spettatori 1000 circa. Espulso al 31′ st Alcibiade (P) per doppia ammonizione. Ammoniti: Prezioso, Alcibiade, Iunco, Albertazzi, De Angelis, Biason. Angoli 5-5. Recupero: 0′ pt – 4’ st

 

CASERTANA-MELFI 2-1
CASERTANA (4-3-3): Ginestra 6; Finizio 6, Rainone 6 D’Alterio 6, Ramos 7; De Marco 6.5, Rajcic 7, Giorno 6.5; Carlini 6 (40′ st Lorenzini sv), Corado 7, Giannone 6.5 (29′ st Taurino). A disp.: Fontanelli, Anacoura, Pezzella, De Filippo, Colli, Moretta. All.: Tedesco 6.5
MELFI (4-3-1-2): Gragnaniello 7; Bruno 6, Obeng 5.5, Grea 5, Libutti 5.5; Lodesani 5.5 (20′ st Pompilio 5), Defendi 6, Vicente 5; Cittadino 5; De Vena 6, Foggia 5. A disp.: Sciretta, Paterni, Demontis, Ferraro, Casiello. All.: Bitetto 5.5
ARBITRO: Strippoli di Bari
MARCATORI: 39′ pt Rajcic (C), 22′ st Corado (C), 45′ st De Vena (M)
NOTE: spettatori 1500 circa. Terreno di gioco in discrete condizioni. Espulso al 47′ st Finizio (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: Lodesani (M), Taurino (C). Angoli: 9-2 per la Casertana. Recupero: 0’ pt – 4’ st

Related posts