Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, proposto a Cerri un nuovo ruolo

Cosenza, proposto a Cerri un nuovo ruolo

Guarascio ha parlato con il direttore sportivo spiegando di voler prendere in considerazione l’idea di affidare l’incarico anche ad un altro ds. 

L’incontro tra Eugenio Guarascio e Massimo Cerri si è svolto a Lamezia terme in giornata. Il presidente gli ha comunicato la decisione di voler affidare l’incarico di direttore sportivo ad un altro operatore di mercato, cercando di capire se potessero esserci i presupposti per una sorta di coesistenza tra le parti. Novità sostanziali oggi non ce ne sono state, con patron e ds a discutere dei sei mesi di gestione. Nel summit sono state evidenziate le criticità da parte della proprietà, con Cerri che ha argomentato invece le proprie tesi. Non è stato detto in maniera diretta, ma il club è orientato a dare fiducia ad Aladino Valoti, con cui già ieri si sono poste la basi per una collaborazione fino al giugno del 2018.

Cerri era legato alla società rossoblù perché inserito nel Consiglio d’amministrazione fino al 31 dicembre, giorno in cui è decaduto il Cda. Ha però la parola del presidente sulla stesura del suo contratto da direttore sportivo, titolo che ha conseguito alla fine di novembre. Guarascio da quanto trapelato vorrebbe onorare la stretta di mano, ma con un ruolo differente. Proprio questo è stato l’oggetto della discussione odierna, con Cerri che darà una risposta (o conoscerà il proprio destino) entro un paio di giorni.

Related posts