Tutte 728×90
Tutte 728×90

Per De Angelis gli esami non finiscono mai. Erra resta sullo sfondo

Per De Angelis gli esami non finiscono mai. Erra resta sullo sfondo

Il tecnico rossoblù ha tre settimane di tempo per preparare la prova finale: il Matera. Intanto l’ex Catanzaro resta in preallarme e Valoti… 

Non è bastata la buona gara di Taranto, l’apprezzamento espresso dalla piazza e il gradimento dello spogliatoio. Per Stefano De Angelis gli esami non finiti e si profilano tre settimane in cui tornare sui libri di scuola e preparare la prova finale: il Matera. La commissione stavolta non sarà composta solo da Guarsscio e Federico, probabilmente ci sarà anche il suo ex compagno di squadra Aladino Valoti.
Il pensiero della società è sostanzialmente questo, orientato a dare fiducia all’ex terzino dei Lupi pure per il prossimo delicato match. Solo allora, tuttavia, verrà presa una decisione definitiva. Contro una delle compagini più forti del campionato non conterà tanto il risultato, ma come il collettivo si presenterà all’appuntamento. Insomma, i tre punti non rappresentano una questione di vita o di morte dinanzi ad un match gagliardo e di livello. Nelle partite seguenti contro Melfi, Vibonese e Reggina sarà invece lecito attendersi il bottino pieno.
Tornando a De Angelis, è fuori dubbio che stia vivendo con trasporto il particolare momento. Allo Iacovone la risposta è stata netta ed ha spiazzato perfino i più scettici. Sullo sfondo resta la figura di Alessandro Erra, in pre-allarme ormai da settimane e che andrebbe incastrata con le idee del futuro ds. Valoti conosce bene la Lega Pro del nord, meno la babele del sud: possibile che avanzi nuove ipotesi. Per il momento si interfaccerà con il suo vecchio amico, poi si vedrà. E da oggi è mercato… (Antonio Clausi)

Related posts