Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, occupazione abusiva alloggi Aterp: dieci condanne

Cosenza, occupazione abusiva alloggi Aterp: dieci condanne

Emessa la sentenza di primo grado. Gli imputati sono accusati, a vario titolo, di aver commesso anche abusi edilizi negli alloggi che secondo la procura di Cosenza nel 2012 erano stati occupati abusivamente. Tre assoluzioni.

Oggi il tribunale di Cosenza ha emesso la sentenza di primo grado del processo sulle occupazioni abusive degli alloggi Aterp di Cosenza e di abusi edilizi relativi agli stessi alloggi. I fatti contestati dalla procura di Cosenza risalgono al 2012.

Il giudice monocratico Marco Bilotta ha inflitto condanne e assoluzioni. Nel dettaglio, sono stati dichiarati colpevoli Wanda Pesce (2 mesi e 20 giorni, pena sospesa e non menzione), Nino Gaetano Mazza (6 mesi), Luigi Abbruzzese (2 mesi e 20 giorni), Fiore Bevilacqua (3 mesi), Vincenzo Bevilacqua (3 mesi), Marcella Bevilacqua (1 mese e 10 giorni, pena sospesa e non menzione), Antonio Bevilacqua (3 mesi e 10 giorni), Emanuela Santise (3 mesi, pena sospesa e non menzione), Emiddio Lanzino (3 mesi),  Cosimo Manzo (3 mesi), mentre ottengono l’assoluzione Pierina Pranno (perché il fatto non sussiste), Mario Trinni (per non aver commesso il fatto), Giuseppe Petrone (perché il fatto non costituisce reato). Ne bis in idem per Rosina Abbruzzese.

Il collegio difensivo è composto dagli avvocati Antonio Sanvito, Antonio Ingrosso, Cesare Badolato, Andrea Sarro, Luigi Leonetti, Pierluigi Pugliese, Maurizio Nucci e Marcello Manna. (a. a.)

Related posts