Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Rossanese ritrova il primato. Soddisfazione in casa bizantina

La Rossanese ritrova il primato. Soddisfazione in casa bizantina

Contro il Mirto Crosia, s’è fatto sentire anche il pubblico che, nonostante il freddo, è stato vicino alla squadra nel  difficile match di sabato.

 

Grazie alla vittoria per un 1-0 raggiunta sabato contro il Mirto, la Rossanese, in coabitazione con lo Young Boys, si laurea campione d’inverno. Infatti, nella giornata di ieri, la formazione cassanese è stata sconfitta per 4-0 nella trasferta di Sant’Agata. Dunque, i bizantini si godono il primato in classifica con ben 32 punti raggiunti in quindici giornate.

Domenica prossima i rossoblu faranno visita al Krosia, ultima gara di un certo spessore dopo che il calendario prospetterà delle sfide soft per i ragazzi allenati da mister Paolo Triolo. Tornando alla partita vinta contro il Mirto, la Rossanese ha dato una grande prova di maturità nonostante le tante assenze. Infatti, non sono stati del match gli acciaccati Sestito, Sifonetti e Brillante, oltre che Curbello, il quale tornerà dall’Uruguay solo a fine mese. L’ultimo match di campionato, inoltre, ha regalato alla squadra un dato da non sottovalutare: la nutrita presenza di pubblico che ha assiepato la tribuna coperta dello “Stefano Rizzo”. 200 tifosi, nonostante il freddo gelido, hanno voluto sostenere i rossoblu, dimostrando che in città la fiammella della passione calcistica si sta riaccendendo. E questo grazie anche al buon gioco espresso dai ragazzi, ben diretti da mister Triolo, e alle capacità dirigenziali e manageriale dimostrate dalla società presieduta dall’Avv. Fabio Abbruzzese. La quale ha chiuso il mercato invernale mantenendo l’ossatura di una squadra solida, capitanata dall’intramontabile Fabio Sestito, e portando in rossoblu atleti del calibro di Cosimo Sarli, Giuseppe Sifonetti e Giuseppe Brillante. Insomma, una Rossanese che ha le basi per ritornare ad essere grande.

Ufficio stampa Asd Rossanese

Related posts