Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto F., per Cosenza due sconfitte ma va avanti in Coppa Italia

Pallanuoto F., per Cosenza due sconfitte ma va avanti in Coppa Italia

Epifania in vasca per le ragazze della pallanuoto che hanno strappato il pass per il turno successivo nonostante i ko contro Catania e Messina. Fondamentale il terzo posto.

Epifania in vasca per le ragazze della Pallanuoto Cosenza. Le ragazze guidate da Marco Capanna hanno affrontato infatti a Cosenza i preliminari di Coppa Italia, in un torneo di due giorni da giocare contro Orizzonte Catania e Messina. L’esito è stato favorevole, con le rossoblù brave a passare il turno.

La partita termina con una sconfitta per il Setterosa. Catania ha giocato meglio, ha gestito il tentativo di rimonta neanche troppo convinto delle avversarie ed ha dimostrato in vasca un divario di organico notevole. Le ragazze di Capanna vanno a corrente alternata. Attimi di buio totale e buone giocate, che non bastano però ad avere la meglio su una squadra imbottita di giocatrici di gran livello, guidate da Di Mario e da una Eggens fortissima. Ne esce fuori una sconfitta per 14-9 che ha costretto la Pallanuoto Cosenza a giocarsi tutto contro Messina nella giornata seguente.

 

Sebbene contro le peloritane sia giunta un’altra sconfitta, Capanna supera il turno in quanto migliore terza. Ad ogni modo, dal match col Messina sono arrivate valide indicazioni. Citino e compagne hanno venduto cara la pelle contro Messina, squadra attrezzata per vincere tutto. Bella la gara fra due squadre che hanno messo in campo grinta e voglia di vincere. Il Messina si è portato subito avanti per 3-0 grazie ad una tripletta di Aiello, implacabile così come Kuzina. Cosenza ha incassato ma fra il primo e il secondo periodo ha reagito grazie a Citino, autrice di due reti splendide, e ad un complesso di gioco in grado di ribattere colpo su colpo alle avversarie. Poi le ospiti hanno provato a prendere il largo, ma nel terzo periodo è venuto fuori il talento della Pallanuoto Cosenza che è rimasta incollata alla gara, giocando alla pari di Messina. Sull’ 8-6 per le siciliane è salita in cattedra Kuzina, autrice di una tripletta solo nel quarto periodo, ma Cosenza è rimasta in gara cedendo nel finale ad una squadra imbottita di esperienza e talento. Capanna registra i progressi di un gruppo che sarà presente alla seconda fase, prevista per il 17 e 18 Febbraio.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it