Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, lo spazio per gli over è finito. Ecco cosa può accadere sul mercato

Cosenza, lo spazio per gli over è finito. Ecco cosa può accadere sul mercato

L’ingaggio di D’Orazio ha completato il 16esimo posto a disposizione dei calciatori esperti. Valoti ha tre strade da battere da qui al 31 gennaio, vi spieghiamo quali sono.

Con l’ingaggio di Tommaso D’Orazio (‘90) il mercato del Cosenza cambia, o almeno si incanala su un sentiero ben definito. Da oggi in poi prima di annunciare un nuovo colpo di mercato, è probabile che venga comunicata un’operazione in uscita. Il terzino preso in prestito dal Teramo, infatti, ha colmato l’ultimo posto disponibile per i calciatori over.

Come noto, il regolamento vigente impone un limite massimo di over tesserabili. Il Cosenza oggi ne ha 17, ma ne vanno contati solo 16 in quanto Blondett è per la Lega un calciatore bandiera. Ha questo status, infatti, chi milita almeno da 5 anni nel club di appartenenza, oppure chi del 1992 è tesserato da tre anni o chi del 1993 è tesserato da due. Gli under, invece, non hanno limiti e tra questi ci sono ad esempio Saracco e i nati dal ’94 in poi.

Ciò significa che il Cosenza può prendere tutti i ragazzi che vuole, ma per garantirsi altri elementi di esperienza deve per forza operare qualche cessione. Un’alternativa potrebbe essere mettere fuori lista dei calciatori, ma Guarascio dovrebbe in tal caso corrispondere lo stipendio ad elementi che non sono più utili alla causa rossoblù.

E’ lecito attendersi, pertanto, anche l’arrivo di una pedina under in uno dei ruoli che saranno interessati dalle manovre di Aladino Valoti: il centrocampo e l’attacco.

 

Related posts