Tutte 728×90
Tutte 728×90

D’Orazio-Cosenza, c’è un retroscena. Il Teramo voleva Tedeschi

D’Orazio-Cosenza, c’è un retroscena. Il Teramo voleva Tedeschi

Gl abruzzesi hanno provato ad intavolare una discussione per Tedeschi, che però si è incanalata subito su un binario morto. Quello dello stopper resta comunque un caso spinoso.

C’è un retroscena interessante da svelare nell’affare che ha portato ieri Tommaso D’Orazio (‘90) a firmare con il Cosenza. Valoti ha impiegato un paio di giorni a chiudere un’operazione che il Teramo avrebbe voluto rendere ancora più interessante. L’idea balenata in testa agli abruzzesi, infatti, era inserire Luca Tedeschi (‘87) nella trattativa in modo da regalare al tecnico Zauli una coppia di marcatori di primissimo livello. L’ex Crotone, infatti, avrebbe giocato al fianco di Speranza, sogno proibito dei rossoblù già da diverse sessioni di calciomercato.

La discussione non è durata molto, perché fin da subito Valoti e il difensore hanno lasciato intendere che il convoglio viaggiava su un binario morto. Tedeschi, come altri dieci compagni di squadra, è a scadenza di contratto ed aspetta di discutere con la società dei progetti futuri. Il suo, al pari di Edoardo Blondett (‘92), si annuncia un rinnovo difficile, ma da Via degli Stadi hanno fatto sapere che stanno per partire alla carica. «Fino al 30 giugno – ha sentenziato il ds Valoti in sede di presentazione – saranno comunque elementi organici alla rosa del Cosenza». (Antonio Clausi)

 

Related posts