Tutte 728×90
Tutte 728×90

Linea ferroviaria Bari-Cosenza, trovato scheletro in un vagone bruciato

Linea ferroviaria Bari-Cosenza, trovato scheletro in un vagone bruciato

Accanto alle ossa sono stati ritrovati dei documenti che appartengono a un uomo di nazionalità indiana, scomparso da Cosenza nei mesi scorsi. La procura di Bari ha avviato le indagini, disponendo l’autopsia. L’incendio doloso dei vagoni era stato denunciato nel maggio del 2016 alla procura di Cosenza.

Macabra scoperta di un operaio che stava lavorando su un vagone bruciato nella zona industriale di Bari. L’uomo infatti ha trovato uno scheletro mentre tagliava le lamiere del convoglio ferroviario. Accanto alle ossa sono stati ritrovati i documenti di un indiano di 40 anni che dimorava in una struttura di accoglienza a Cosenza, del quale non si sapeva nulla più ormai da mesi.

L’incendio di natura dolosa era avvenuto nel maggio del 2016 e l’episodio era stato denunciato alla procura di Cosenza. Ora la procura di Bari indaga sul caso del ritrovamento dello scheletro ma è possibile che vi sia una sinergia investigativa tramite i carabinieri che conducono le indagini: lo scheletro è dell’indiano e se si è stato ucciso o è rimasto vittima dell’incendio? La parola agli investigatori e ai medici legali nominati dalla procura di Bari. (a. a.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it