Tutte 728×90
Tutte 728×90

Gambino-Cosenza: la situazione. Dalla D arriva un’offerta da top-player

Gambino-Cosenza: la situazione. Dalla D arriva un’offerta da top-player

Anche oggi Fondi e Taranto hanno fatto squillare il cellulare di Valoti, ma per il ds non è in uscita. La priorità di Gambino resta il rossoblù anche di fronte ad una proposta importante del Matelica.

Le condizioni di Gambino, che anche oggi non si è allenato a causa di una piccola contrattura, tengono banco in casa Cosenza. Non tanto per le voci di mercato, ma per ciò che concerne la partita con il Matera in programma sabato pomeriggio. Il centravanti palermitano è stato schierato titolare a Taranto nella prima post-Roselli, ma con pochi allenamenti sulle spalle è difficile che l’ex terzino dei Lupi lo confermi al centro dell’attacco. Da ciò che trapela dall’infermeria, pare però che il numero nove rossoblù possa tornare in tempo a pieno regime e provare a rimettersi al passo dei compagni.

Buon per De Angelis, che dal canto suo sta vagliando soluzioni alternative. La più semplice riguarda Baclet. Il francese fu tesserato in estate per giocare titolare, ma una serie di problemi fisici ne hanno minato il cammino. Nonostante ciò, quando è stato chiamato in causa ha spesso risposto con dei gol. In 554’ ha timbrato quattro volte il cartellino con una media di un centro ogni partita e mezza. Sul suo groppone pesa un penalty sbagliato che avrebbe reso ancora più appetibile il dato. Se Gambino dovesse dare forfait, al 90% toccherebbe a lui.

Le alternative a Gambino per la gara con il Matera sono Baclet (un gol ogni 134′) e Flippini
L’alternativa si chiama Alberto Filippini, da rispolverare a sorpresa nel ruolo di punta centrale. E’ da qualche allenamento che il trainer dei Lupi mostra senza troppe manfrine di tenere in considerazione anche questa soluzione. Oggi nel test di Montalto con la Luzzese lo ha posizionato in mezzo al tridente ed ha realizzato un gol. L’idea non dispiace a De Angelis (e forse anche a Valoti) perché dà imprevedibilità alla prima linea e toglie punti di riferimento agli avversari. Più che dall’inizio, tuttavia, è un’idea da tramutare in fatti a partita in corso. Molto dipende da Gambino, la 9 del resto è sulle sue spalle.

Il ds Valoti e l’entourage si rivedranno dopo la gara con il Matera per fare il punto
Ah, il mercato… Gambino è in scadenza di contratto e aspetta che la società gli dica definitivamente se ha intenzione o meno di puntare su di lui. Dal summit avuto da Valoti con il suo entourage la settimana scorsa è cambiato poco: le parti si sarebbero aggiornate dopo la partita con il Matera. L’unica novità è l’offerta del Matelica, ambizioso club di Serie D che punta alla vittoria del campionato ed è pronto a fargli sottoscrivere un contratto da top-player per la categoria. L’offerta è di quelle importanti, ma Cosenza e quel numero 9 sono la priorità assoluta. Lo sanno anche il Fondi e il Taranto che proprio in giornata sono tornate a far squillare il cellulare di Valoti. La risposta è stata sempre la stessa: non è in uscita. Ma la domanda da porre è: “anche se il Cosenza dovesse arrivare a Mamadou Kanoute (’93)”? Il vero mercato a Via degli Stadi inizierà da lunedì… (Antonio Clausi)

Related posts