Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, Gambino lavora a parte. Sarà decisiva la rifnitura

Cosenza, Gambino lavora a parte. Sarà decisiva la rifnitura

De Angelis ha provato una serie di situazioni di gioco: contro il Matera partirà Baclet al centro del tridente. Ai suoi lati spazio a Cavallaro e Statella.

Ad un giorno dalla rifinitura, Stefano De Angelis sembra avere le idee abbastanza chiare per quella che sarà la formazione titolare contro il Matera. Il tecnico dei rossoblù stamattina ha sfruttato il sintetico della Popilbianco per affinare ancora di più le idee messe in campo durante gli ultimi venti giorni. In particolare, il gruppo si è concentrato sullo sviluppo dell’azione. Dalla rimessa in gioco di Perina fino alla conclusione a rete esistono una serie di codici e situazioni di gioco da imprimere bene in testa. La partitella finale ha confermato il cambio di passo che l’ex terzino dei Lupi sta cercando di trasmettere allo spogliatoio: ritmo e corsa per tutta la settimana.

Se Pinna procede spedito verso il recupero previsto per inizio marzo, Gambino ha lavorato a parte riprendendo però confidenza con il rettangolo verde. L’attaccante sta cercando di stringere i denti e strappare almeno una convocazione, ma molto dipenderà dalla seduta di domani mattina prevista per le 11 al Marulla. Ad ogni modo, al centro dell’attacco dovrebbe toccare a Baclet. Ai lati del francese non sono in discussione Cavallaro e Statella, come a centrocampo l’impiego contemporaneo di Cacceta e Mungo. In regia spazio a Ranieri più che a Capece, mentre a protezione di Perina non cambierà nulla. Corsi e D’Anna agiranno sulle corsie laterali, mentre Tedeschi-Blondett sarà la coppia di marcatori incaricata di tenere a bada Infantino o chi per lui.

Related posts