Tutte 728×90
Tutte 728×90

Morrone, gara sfortunata. Gli amaranto non sfondano col Cus (0-0)

Morrone, gara sfortunata. Gli amaranto non sfondano col Cus (0-0)

Spinelli, privo di diverse pedine, perde anche Corrao che è dovuto ricorrere alle cure in ospedale. Il Fuscaldo vince e aggancia momentaneamente Spadafora e compagni in vetta.

Termina con un pareggio a reti bianche un match intenso e ricco di emozioni. Padroni di casa rimaneggiati per infortuni e squalifiche, alla Morrone mancano tra gli altri capitan Cardillo, Linardi, Conforti e Spadafora (alla fine giocherà 10 minuti). Cus che arriva invece rinforzato dal mercato invernale e dimostra subito di tenere molto bene il campo. Primo tempo dove i padroni di casa tengono a lungo il possesso palla e gli ospiti provano a colpire in contropiede. Due buone occasioni per Corrao, sulla prima è bravissimo Bellisario che va a togliere dall’incrocio dei pali la splendida conclusione dell’8 granata, la seconda è un colpo di testa a lato da ottima posizione (cross di Granata). Ci prova Gerace due volte su punizione non superando la barriera, sul finire di tempo è Granata a tentare la prodezza balistica, dai 25 metri a portiere battuto è traversa piena. Da segnalare al 20′ un brutto infortunio alla spalla all’attaccante ospite Chichierchia, esce tra gli applausi del pubblico.

Si va alla ripresa, parte fortissimo la Morrone che va due volte vicino al gol con Oliveto. Al 65′ altro brutto infortunio e tanta paura in campo, Corrao pianta il piede e si teme per il suo ginocchio, corsa in ospedale dove trova il collega Chichierchia. Al suo posto entra Daniele, la partita non cambia anche se il Cus comincia a provare qualche ripartenza in più. Su una di queste va in gol, ma l’arbitro aveva fermato tutto per dubbio fuorigioco. Forcing finale della capolista, ancora Oliveto per due volte (bravissimo Belisario), Spadafora e Daniele vanno vicini al gol, ma oggi la porta è stregata. Finisce così in pareggio, da segnalare il grande fair play tra le due squadre che in campo non si sono risparmiate, ma con grande correttezza e sportività, quella che vorremmo vedere in ogni gara. Un grande in bocca al lupo ai due infortunati, che possano tornare in campo al più presto. Intanto il Fuscaldo ha vinto e raggiunto momentaneamente in vetta la Morrone (qui risultati e classifica)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it