Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, due novità in allenamento. De Angelis senza Gambino

Cosenza, due novità in allenamento. De Angelis senza Gambino

Il tecnico rossoblù, in attesa che venga messa la parola fine al mercato, ha provato un paio di soluzioni al fine di farsi trovare pronto ad ogni evenienza. Domani prevista una seduta a Montalto per le ore 14.

Stefano De Angelis, almeno lui, non si fa distrarre dalle voci di mercato e dal periodo più difficile dell’anno per un allenatore. Dirigere una squadra i cui elementi migliori sono ambiti da club di categoria superiore e non sapere cosa regalerà la sessione di gennaio, non è il massimo della vita. Tuttavia c’è da preparare la sfida al Melfi e il tecnico del Cosenza vuole centrare la sua seconda vittoria in trasferta consecutiva dopo il blitz a Taranto.

L’allenamento odierno è stato caratterizzato da una serie di esperimenti, da un’alta intensità su ogni esercizio di natura tattica e dalla partitella finale giocata a campo intero undici contro undici. L’unico che non si è allenato con il resto dei compagni è Gambino, ancora alle prese con il fastidio muscolare. Tutti gli altri, escluso il convalescente Pinna, si sono messi a disposizione dell’ex terzino del 1914. Il centravanti palermitano resta al centro di voci e presunte trattative, con Fondi e Matelica sullo sfondo pronte ad accaparrarsi il calciatore.

Ad ogni modo la buona notizia proviene da Baclet: l’attaccante ha lavorato insieme ai compagni lottando e correndo su ogni pallone. Il timore di perderlo per un po’ di tempo è durato una notte. De Angelis, però, ha dato vita ad un’idea che forse gli balenava in testa da qualche giorno: Statella falso nueve. E’ una soluzione tampone per prevenire eventuali morie delle vacche e da proporre nel caso a gara in corso. Ai suoi lati hanno agito Cavallaro e uno tra Criaco e Appiah, ma il vice-Baclet ad oggi resta Filippini.

Altra novità raccolta durante l’allenamento pomeridiano è relativa a D’Anna, schierato nella sgambatura da interno destro di centrocampo. Nella sua prima conferenza stampa l’allenatore dei Lupi anticipò di riflettere su tale accorgimento tattico. Bolle qualcosa in pentola? Domani nella seduta di Montalto (ore 14) se ne potrebbe sapere di più. (Alessandro Storino)

 

 

Related posts