Prima Categoria

Prima Categoria/A: c’è Praia-Cetraro, la sfida infinita

Da 4 anni le due squadre tirreniche si sfidano per traguardi importanti. Ripercorriamo questo scontro infinito in attesa dell’ennesimo incrocio di domani pomeriggio.

 

Si ritroveranno di fronte domani per la 18^ giornata del Girone A di Prima Categoria il Praia ed il Cetraro. Quella di quest’anno sarà forse la sfida meno decisiva degli ultimi 4 anni, quando le due squadre si sono invece sempre scontrare per posizioni di vertice. Ma i tre punti in palio, restano comunque importantissimi in chiave playoff, obiettivo comunque alla portata per entrambe le compagini. Il Cetraro infatti è la squadra del momento. Vincendo il recupero di mercoledì scorso, gli uomini di mister Galliano hanno centrato la loro 5^ vittoria di fila. Attualmente occupano la 5^ posizione con 30 punti, a -8 dal primo posto occupato da Young Boys Cassano e Rossanese, ma con una partita ancora da recuperare (il prossimo 8 febbraio a Sant’Agata). Il Praia segue i cugini cetrarese a 2 punti di distacco e, dopo la risalita in classifica tra novembre e la prima metà di dicembre, ha leggermente rallentato la corsa. Domenica scorsa ha perso sul campo del Cassano ma con la rosa a disposizione e la sagacia in panchina di mister De Francesco, può puntare tranquillamente a piazzarsi nei primi 5 posti che significano playoff.

Dicevamo negli anni scorsi. Il duello infinito tra Praia e Cetraro, senza voler sminuire le sfide del passato, inizia nel 2013. Anno in cui entrambe le storiche compagini del calcio calabrese, devono ripartire dalla Terza Categoria per il fallimento delle precedenti società. Le stagioni che hanno visto il Praia essere protagonista fino alla Serie D ed il Cetraro giocare per 11 anni di fila in Promozione, spariscono in men che non si dica. Bisogna ripartire dal basso. Dal bassissimo. Ma entrambe le città hanno tradizioni calcistiche troppo più importanti delle loro avversarie e con le categorie più basse, c’entrano ben poco. Ed eccole ben presto prendere la testa di ben due campionati. In Terza Categoria, trionfa il Praia con il Cetraro che chiude il campionato al secondo posto e raggiunge i cugini solo dopo i playoff. In Seconda Categoria succede invece l’esatto contrario: primo il Cetraro e secondo il Praia che supera senza molte difficoltà gli spareggi ed approda in Prima Categoria. L’anno scorso il Cetraro prende il primo posto (proprio dopo la vittoria contro il Praia dell’andata) e mantiene la testa per più di un girone. Il Praia segue i biancocelesti e si alterna al secondo posto con il Mirto Crosia. Al ritorno, il Cetraro si presenta a Praia con 5 punti di vantaggio, ma i padroni di casa, al termine di uno scontro tiratissimo e nervoso, vincono per 1-0 e si riportano a -2.

Alla fine nessuna delle due squadre riuscirà a centrare il salto di categoria. Il campionato di Prima verrà vinto dal Belvedere, mentre entrambe le compagini vengono eliminate ai playoff dall’Olympic Acri: il Praia in semifinale ed il Cetraro in finale. In mezzo, altre due doppie sfide in Coppa Calabria: l’anno scorso passò il Praia e quest’anno il Cetraro. All’andata (nella foto l’ingresso in campo), una doppietta di Ramunno permise al Cetraro di vincere la partita. La costante che ha scelto il fato però, è sempre una (anzi due se si considera il nervosismo che ha sempre caratterizzato la sfida): andata a Cetraro e ritorno a Praia. Che sia campionato o coppa. In 4 anni è sempre andata così. Appuntamento per domani alle 14,30 al “Mario Tedesco”. C’è da scrivere un’altra pagina della sfida infinita. (Alessandro Storino)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina