Tutte 728×90
Tutte 728×90

Frenata per Calamai, si decide a Milano. Il Cosenza cambia ruolo?

Frenata per Calamai, si decide a Milano. Il Cosenza cambia ruolo?

Il Lumezzane non libera il calciatore, ma saranno due giorni intensi. Intanto Valoti sta sondando il terreno per una tipologia diversa di centrocampista: non più una mezzala.

Si è registrata una frenata ieri sera per ciò che concerne il trasferimento di Matteo Calamai (‘91) al Cosenza. La trattativa non è saltata, ma è in una fase di stallo tale che non si riesce a venire a capo della situazione. Il Lumezzane per liberare il calciatore chiede un piccolo indennizzo che da Via degli Stadi non sono disposti ad elargire. La posizione del club lombardo, nonostante il calciatore abbia lasciato intendere di gradire l’ipotesi del trasferimento, non è mutata neppure dopo gli ultimi incontri. Il tecnico De Paola lo ha convocato e lo ha mandato in campo nel pomeriggio in occasione del derby contro la Feralpisalò.

Tutto si deciderà a Milano domani e martedì, ma il ds Aladino Valoti non è escluso che possa cambiare obiettivo. Non solo un calciatore differente, ma addirittura ruolo. Sì, perché l’esperimento 4-2-3-1 ha funzionato e a quel punto al Cosenza servirebbe un calciatore con caratteristiche differenti da posizionare nel caso al fianco di Caccetta. I primi sondaggi fatti in giro dal direttore sportivo dei Lupi sono indirizzati, infatti, ad un centrocampista centrale che possa giostrare con facilità sia davanti alla difesa in una linea a tre, che in coppia col capitano. Una cosa è certa: saranno due giorni caldissimi. (Antonio Clausi)

Related posts