Tutte 728×90
Tutte 728×90

Blitz dei Carabinieri a Roges, arrestato il latitante Gianluca Marsico [VIDEO]

Blitz dei Carabinieri a Roges, arrestato il latitante Gianluca Marsico [VIDEO]

Marsico era stato condannato in via definitiva a 30 di reclusione per l’omicidio di Vittorio Marchio, ucciso il 26 novembre del 1999 a Serra Spiga.

Questa notte i Carabinieri del reparto operativo del Comando provinciale di Cosenza, hanno arrestato dopo circa un anno di latitanza Gianluca Marsico. Trovato in un appartamento del Residence Da Vinci a Roges di Rende, si tratta secondo la Dda di Catanzaro di un esponente del clan Lanzino. L’indagine per la cattura di Marsico è stata coordinata dal Procuratore capo Nicola Gratteri, dal Procuratore aggiunto Giovanni Bombardieri e dal Pubblico ministero Camillo Falvo.

L’operazione è scattata nella notte ed ha visto l’impiego di diversi militari dell’Arma, che al termine di una lunga attività investigativa sono riusciti ad identificare il luogo in cui si nascondeva Marsico. Insieme al latitante c’era anche un’altra persona, Carlo Morrone, arrestato con l’accusa di favoreggiamento. L’indagine, condotta dal  reparto operativo diretto dal tenente colonnello Milko Verticchio si è basata su una serie di servizi di investigazioni e attività tecniche. Queste hanno consentito di ritrovare l’uomo che un anno fa era stato condannato in via definitiva a 30 anni di carcere per l’omicidio di Vittorio Marchio, freddato il 26 novembre del 1999 a Serra Spiga.

Gli inquirenti ritengono che il luogo in cui è stato scoperto Marsico sia solo l’ultimo di una di serie di nascondigli utilizzati nel corso della latitanza.

 

Related posts