Tutte 728×90
Tutte 728×90

Piano Nazionale Scuola Digitale, a Cosenza un evento per promuovere la didattica tecnologia innovativa

Piano Nazionale Scuola Digitale, a Cosenza un evento per promuovere la didattica tecnologia innovativa

Ieri mattina l’Istituto comprensivo “Fausto Gullo” ha ospitato un convegno, patrocinato dall’Amministrazione comunale, dal titolo “Protagonisti a confronto verso soluzioni complete” sul ruolo dell’informatica nei processi di apprendimento. Fra le autorità presenti il Presidente del Consiglio comunale di Cosenza, Pierluigi Caputo, e Alessandra De Rose, Presidente della Commissione Cultura.

Si è svolto ieri mattina presso l’Istituto comprensivo “Fausto Gullo” di Cosenza il convegno dal titolo “Protagonisti a confronto verso soluzioni complete”, rientrante nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale. L’evento, organizzato in collaborazione con il MIUR e l’Ufficio scolastico regionale, è stato patrocinato dall’Amministrazione comunale.

Fra le autorità presenti il Presidente del Consiglio comunale, Pierluigi Caputo, che ha portato i saluti del Comune di Cosenza e del Sindaco Mario Occhiuto, e Alessandra De Rosa, Presidente della Commissione Cultura di Palazzo dei Bruzi. «La scuola digitale – ha esordito il Presidente Caputo – è una componente strategica della nostra filosofia di smart city. La città intelligente è la sintesi di tanti percorsi mirati allo sviluppo di una cultura anche digitale dei cittadini».

L’evento, rivolto a dirigenti, animatori digitali e al team dell’innovazione digitale, costituito da docenti individuati dalle istituzioni scolastiche, ha avuto lo scopo di promuovere la didattica tecnologica innovativa attraverso una giornata laboratoriale incentrata sui ruoli trasversali e creativi dell’informatica nell’ambito dei processi di apprendimento.

«Il Comune di Cosenza – ha proseguito Pierluigi Caputo – è stato tra i primi in Italia ad adottare una politica di apertura verso la creazione degli open data. Siamo quindi davvero orgogliosi del fatto che le nostre scuole promuovano ed ospitino eventi come quello dell’Istituto Fausto Gullo. L’auspicio – ha affermato il Presidente in conclusione del suo intervento – è che il Piano Nazionale Scuola Digitale possa rappresentare un’utile occasione di condivisione e d’incontro fra i diversi soggetti della filiera dell’apprendimento». (Maddalena Perfetti)

Related posts