Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Angelis: «Bene il mercato. E’ un Cosenza con più qualità»

De Angelis: «Bene il mercato. E’ un Cosenza con più qualità»

Il tecnico rossoblù prima della trasferta di Vibo Valentia mostra apprezzamento per le operazioni completate. De Angelis: «Abbiamo preparato bene la prossima partita».

Stefano De Angelis è soddisfatto di come siano andate le cose sul mercato. Lo ha detto espressamente in conferenza stampa questa mattina. «Sono contento – ha sottolineato il tecnico del Cosenza -E’ arrivata gente che si è messa subito a disposizione del gruppo e del sottoscritto. Inoltre abbiamo alzato la qualità in attacco, cosa non da poco». I tesseramenti di D’Orazio, Calamai, Letizia e Mendicino hanno garantito una scossa allo spogliatoio ed hanno inesorabilmente creato nuova competizione durante la settimana. Ad ogni modo domani sarà campionato.

La Vibonese è una delle pericolanti, che a gennaio tuttavia ha rivoluzionato l’organico e cambiato allenatore. «Conosco bene Campilongo – continua De Angelis – ho visto un po’ di suoi allenamenti quando sedeva sulla panchina della Nocerina. Si esprime con un calcio moderno palla a terra, sono certo che questo atteggiamento alla lunga darà i suoi frutti». Non sarà una partita semplice considerata l’importanza della posta in palio, ma il trainer dei Lupi non si fascia la testa. «La Vibonese si è rinforzata, specialmente con Moi in difesa. Mi preme tuttavia ribadire un concetto: siamo il Cosenza e a prescindere dal Matera o dalla Vibonese non dobbiamo avere timore reverenziale di nessuno. I nostri avversari domani utilizzeranno il 4-3-1-2 e si schiereranno con un undici spregiudicato»

De Angelis dimostra di conoscere bene ogni elemento degli ipponici. «Sowe è arrivato adesso ed è un peperino scuola Chievo, Saraniti è un elemento importante anche in Lega Pro, Cogliati (che c’è da inizio stagione) invece a mio avviso è pronto per militare in formazioni più importanti. A centrocampo c’è l’esperienza di Giuffrida. Dovendoci confrontare con un trequartista, vale a dire con un uomo che giostra tra le linee (Cogliati, ndr), abbiamo strutturato i nostri allenamenti tenendo in considerazione anche questo aspetto. E’ normale quando si vuole trarre il meglio da un incontro».

Il briefing con la stampa si chiude dando uno sguardo  a quello che hanno combinato le altre squadre in Lega Pro. «Il Catania si è rinforzato più di tutti – sentenzia De Angelis – il Matera invece è pressoché rimasto simile. Il Foggia ha ingaggiato Di Piazza, una punta di Serie B che garantirà tanti gol, mentre la Juve Stabia resta un gradino sotto anche se ha fatto acquisti roboanti. Il Lecce? Ha cambi da categoria superiore, inutile aggiungere altro».

 

Related posts