Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ammodernamento SS 106 Ionica, la Bruno Bossio ha aderito all’appello rivolto al Presidente della Repubblica

Ammodernamento SS 106 Ionica, la Bruno Bossio ha aderito all’appello rivolto al Presidente della Repubblica

In una lettera all’Ing. Fabio Pugliese, Presidente dell’Associazione “Basta vittime sulla 106” promotrice della campagna sulla trasformazione della SS 106 in una moderna infrastruttura, la deputata Enza Bruno Bossio ha manifestato la sua piena adesione: «Condivido l’impostazione politica che sottende il documento emanato dall’Associazione».

«Aderisco con grande convinzione all’appello lanciato dalla tua Associazione», ha esordito così l’On. Enza Bruno Bossio nella lettera rivolta all’Ing. Fabio Pugliese, Presidente dell’Associazione “Basta vittime sulla 106”.

Qualche giorno fa, l’Associazione ha lanciato la campagna di raccolta firme per l’appello al Presidente della Repubblica sull’ammodernamento di quella che è tristemente conosciuta come la “strada della morte”, la SS 106 Ionica. «Una grande emergenza calabrese – prosegue la Bruno Bossio – su cui sono stati troppi i silenzi e le sottovalutazioni».

La deputata calabrese nel citare alcune azioni che sono state recentemente promosse a riguardo – dalla decisione del Parlamento di istituire una Commissione d’inchiesta al finanziamento del mega lotto Metaponto-Sibari, ottenuto grazie allo sblocco dei fondi destinati alla SS Ionica che «per anni sono stati dirottati per pagare le multe UE per lo sforamento delle quote latte degli allevatori del Nord» – ha tenuto a sottolineare l’importanza delle «mobilitazioni dal basso» nella progettazione del territorio, in termini di efficientamento e ammodernamento delle infrastrutture e dei servizi al cittadino. «L’inserimento della ex SS106 nei corridoi UE, gli investimenti programmati per le infrastrutture ferroviarie – ha concluso la Bruno Bossio – sono parte di un disegno organico che la tua così come altre associazioni devono essere in grado di sostenere». (Maddalena Perfetti)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it