Cosenza Berretti

Berretti, non basta Collocolo a battere il Catanzaro (1-1)

Rossoblù avanti ad inizio ripresa con un rigore del centrocampista. Il pareggio degli ospiti arriva al 25′ con Tassone. Nel recupero espulso Canonaco.

Dopo il passo falso di due settimane fa contro il Messina, il Cosenza di mister Tortelli era chiamato a rialzare la testa nel, mai banale, derby di Calabria contro i cugini giallorossi del Catanzaro. Missione compiuta a metà, con i piccoli rossoblu che hanno impattato per 1-1 sul terreno di gioco amico della Popilbianco contro un avversario tradizionalmente ostico. La partita ha visto nella prima frazione di gioco le due squadre studiarsi senza tentare di scoprirsi troppo, di fatto lo 0-0 è stato il naturale sbocco.

Di altro tenore la ripresa. Al 4′ grande azione personale di Ruffolo che viene atterrato in area di rigore da un difensore avversario. Per il direttore di gara non ci sono dubbi, è rigore per il Cosenza. Dagli undici metri va Collocolo che, con freddezza, mette la palla nel sacco portando i suoi sul risultato di 1-0. Il gol subito sveglia il Catanzaro che prova ad imbastire azioni offensive pericolose per la retroguardia rossoblu che però tiene botta fino a metà ripresa per poi capitolare.

Al 24′ Tassone, entrato da pochi minuti, trova il punto del pari battendo un incolpevole Abatematteo. Da lì la partita si innervosisce, da segnalare l’espulsione per doppia ammonizione di Ruffolo al minuto 95′. Proprio questa è l’ultima azione del match di fatto, dopo 5 minuti di extra time il direttore di gara decreta la fine delle ostilità sul punteggio di 1-1. (Francesco Pellicori)
Il tabellino
COSENZA: Abatematteo, Armentano, Binetti (38′ Canonaco), Pansera, McGrannaghan, Annone (47′ Iudicelli), Ruffolo, Chiappetta, Tribulato (80′ Lacaria), Collocolo, Stanges. A disposizione. Quintero, Santangelo, Mazza, Pisani, Nicoletti. Allenatore: Tortelli.
CATANZARO: Pellegrino, Cardamone, Crotoneo (64′ Tassone), Macagnone, Cocuzza, Talotta,Nesticò, Campagna, Nicotera (57′ Milito), Papa, Corsaro (76′ Lanza). A disposizione: Musco, Fania, Di Marco, Tornincasa. Allenatore: Paschetta.
MARCATORI: 5′ st Collocolo (Cs, rig.), 25′ st Tassone (Cz).
NOTE. Giornata soleggiata, temperature autunnali. Espulso al 50′ st Canonaco (Cs) per doppia ammonizione. Ammoniti : Ruffolo (Cs), Canonaco (Cs), Pellegrino (Cz), Crotoneo (Cz). Angoli:  6-3 per il Cosenza. Recupero: 0′ pt – 5′ st

Risultati 14^ giornata Campionato “Berretti” girone E
Messina-Casertana 3-1
Siracusa-Juve Stabia 0-1
Akragas-Vibonese (5/2/2017 ore 14:30)
Reggina-Catania (11/02/2017 ore 14:30)
Turno di riposo per la Paganese.

Classifica Campionato “Berretti” girone E.
Juve Stabia 32, Catania* 28, Paganese* 25, Messina 22, Catanzaro 20, Akragas* 17, COSENZA*, Siracusa e Casertana 13, Reggina* 4, Vibonese** 4.
* 1 partita in meno.
** 2 partite in meno.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina