Tutte 728×90
Tutte 728×90

Il Lecce crolla a Caserta, il Foggia lo supera. Tabellini e voti della 24° giornata di Lega Pro/C

Il Lecce crolla a Caserta, il Foggia lo supera. Tabellini e voti della 24° giornata di Lega Pro/C

Impresa dei falchetti che danno l’opportunità al Matera, martedì in campo Catania, di staccare di tre punti i giallorossi. Bene il Catanzaro che sbanca Pagani. Vince la Virtus Francavilla.

Nella 24esima giornata del campionato di Lega Pro girone C il Cosenza non va oltre il pari in casa della Vibonese. Padroni di casa in vantaggio al 39’ con Saraniti su calcio di rigore, pareggio degli ospiti al 77’ con il nuovo arrivo Calamai. Tutto facile per il Foggia che rifila ben tre reti al malcapitato Messina. In gol per i satanelli Mazzeo, Deli e autorete di Palumbo. Cade la Juve Stabia sul campo del Siracusa per 3-2. Decide il match una rete di Spinelli al 77’. Torna al successo il Francavilla che batte per 2-0 l’Akragas grazie alle reti di Abate e Pastore. Torna alla vittoria anche il Fondi che batte per 2-1 il Melfi. In gol per i laziali Giannone e Albadoro. Colpaccio del Catanzaro che espugna il terreno di gioco della Paganese per 2-1. Il gol vittoria è di Icardi all’81’. Vittoria pesante quella della Casertana che di misura batte il Lecce grazie ad una rete di Ciotola al 24’. Il derby pugliese tra Andria e Taranto se lo aggiudicano i padroni di casa per 2-1. Il gol vittoria porta la firma di Aya al 90′. Termina, infine, a reti inviolate la sfida tra Reggina e Monopoli. La 24esima giornata del campionato di Lega Pro girone C si chiuderà con il posticipo di martedì sera tra Catania e Matera. Ecco tuti i tabellini. (Antonello Greco)

 

CASERTANA-LECCE 1-0
CASERTANA (4-3-3): Ginestra 6; Finizio 6. D’Alterio 6, Rainone 6.5, Ramos 6; De Marco 6, Rajcic 6, Giorno 5.5; Carriero 6.5 (19′ st Colli 6), Corado 6, Ciotola 7 (6’st Magnino 6). A disp.: Fontanelli, Lorenzini, Diallo, Petricciulo, De Filippo, Taurino, Cisotti. Allenatore: Tedesco 6.5
LECCE (4-3-3): Perucchini 6.5; Vitofrancesco 5, Giosa 5, Drudi 5.5, Agostinone 6 (6’st Doumbia 6.5); Tsonev 5 (13′ st Costa Ferreira 6), Arrigoni 6, Mancosu 6; Lepore 6, Torromino 5 (17′ st Marconi 5.5), Caturano 5. A disp.: Bleve, Chironi, Cosenza, Pacilli, Monaco, Maimone, Fiordilino, Ciancio. Allenatore: Padalino 6
ARBITRO: Pillitteri di Palermo
MARCATRI: 24′ pt Ciotola
NOTE: Spettatori 2000 circa (200 ospiti). Espulsi: al 43′ pt Giorno (C) per doppia ammonizione. Ammoniti: Ginestra, Rajcic, Arrigoni, Drudi, Caturano. Angoli: 4-3. Recupero: 1′ pt – 4′ st


REGGINA-MONOPOLI 0-0

REGGINA (4-3-3): Sala 6.5; Cane 5.5 (22′ st Maesano 6), Gianola 6, Kosnic 6, Possenti 5.5; Botta 6.5, Knudsen 6 (41′ st Tripicchio sv), De Francesco 6; Leonetti 5.5 (22′ st Bianchimano 5), Coralli 5, Porcino 6. A disp.: Licastro, Carpentieri, Cucinotti, Silenzi, Romanò, Mazzone, De Vito. Allenatore: Zeman 6
MONOPOLI (4-3-3): Furlan 7; Carissoni 6, Esposito 6.5, Ferrara 6.5, Mercadante 6; Nadarevic 6 (13’st Mavretik 6.5), Balestrero 6.5, Nicolini 6.5; Montini 6, Gatto 6 (23’st Genchi 6), Pinto 7.5. A disp.: Pellegrino, Padalino, Franco, Bei. Allenatore: Zanin 6.5
ARBITRO: Curti di Milano
NOTE: pomeriggio di sole, terreno non perfettamente erboso. Spettatori: 3.026. Ammoniti: Botta, Pinto. Al 48’st espulso Bianchimano per proteste. Angoli: 6-4 per il Monopoli. Recupero: 1′ pt – 4′ st
SIRACUSA-JUVE STABIA 3-2
SIRACUSA (4-2-3-1): Santurro 6; Dentice 7, Turati 6, Pirrello 5.5, Sciannamè 6.5; Spinelli 7, Toscano 7.5; Azzi 6.5 (22′ st De Silvestro 6), Catania 7.5, Valente 6.5 (45′ st Russo sv); Scardina 6.5 (37′ st De Respinis sv). A disp.: Gagliardini, Malerba, Diakitè, Longoni, Persano, Cossentino. Allenatore: Sottil 7
JUVE STABIA (4-3-3): Russo 5; Lisi 5.5, Santacroce 5, Morero 6, Giron 6; Salvi 5 (36′ st Ripa sv), Capodaglio 6, Mastalli 5.5 (7′ st Matute 6); Rosafio 6, Paponi 7.5, Cutolo 6 (15′ st Allievi 5.5). A disp.: Bacci, Tabaglio, Marotta, Manari, Camigliano, Izzillo, Allievi, Esposito. Allenatore: Fontana 5.5
ARBITRO: Candeo di Este 5
MARCATORI: 12′ pt (rig.) e 28′ pt Paponi, 29′ pt Scardina, 2′ st Catania, 33′ st Spinelli
NOTE: Spettatori 2.614. Ammoniti: Turati, Santacroce, Lisi, Rosafio, De Silvestro. Angoli: 8-2 per il Siracusa. Recupero: 4′ pt – 4′ st
VIRTUS FRANCAVILLA-AKRAGAS 2-0
VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2):
Albertazzi 6; Pino 6, Idda 6.5, Abruzzese 7; Triarico 6 (27′ st De Toma 6), Alessandro 7, Galdean 6.5, Prezioso 6.5, Pastore 7; Abate 7, Nzola 5.5 (33′ st Ayina 6.5).A disp.: Casadei, Montagnolo, Vetrugno, Gallu, Biason, Tundo, Albertini, Turi, Monopoli, Finazzi. Allenatore: Calabro 7
AKRAGAS (3-5-2): Pane 6; Mileto 5.5, Russo 4.5, Riggio 5; Coppola 5, Sicurella 4.5 (13′ st Klaric 5.5), Pezzella 5.5, Rotulo 5 (17′ st Bramati 5), Sepe 5.5; Longo 4.5, Cochis 5 (30′ st Cocuzza sv). A disp.: Addario, Tardo, Salvemini, Leveque, Caternicchia, Privitera, Petrucci, Mazza. Allenatore: Di Napoli 6
ARBITRO: Boggi di Salerno
MARCATORI: 9′ st Abate, 40′ st Pastore
NOTE: Giornata nuvolosa. Spettatori 1400 circa. Ammoniti Russo. Angoli 5-1. Recupero: 1′, 4.
FOGGIA-MESSINA 3-0
FOGGIA (4-3-3)
: Guarna 7; Loiacono 6.5, Martinelli 6, Coletti 5, Rubin 6 (15′ st Gerbo 6); Agnelli 5.5 (25′ st Sicurella 5.5), Agazzi 6, Deli 6.5; Chiricò 6, Mazzeo 7.5, Sainz-Maza 5.5 (20′ st Di Piazza 6). A disp.: Sànchez, Tucci, Figliomeni, Vacca, Sarno, Dinielli, Pompilio, Martino, Pertosa. Allenatore: Stroppa 7
MESSINA: (4-3-3): Berardi 5.5; Grifoni 6 (29′ Palumbo 5.5), Rea 5, Bruno 5.5, De Vito 5; Mancini 5.5 (29′ st Ciccone 5.5), Musacci 6, Sanseverino 5.5; Da Silva 5.5 (12′ st Madonia 6), Anastasi 5.5, Milinkovic 5.5. A disp.: Russo, Capua, Saitta, Akrapovic, Ricozzi, Benfatta, Marseglia, Ferri, Ansalone. Allenatore: Lucarelli 6.
ARBITRO: Zingarelli di Siena
MARCATORI: 12′ st Mazzeo, 15′ st Deli, 30′ st Palumbo (autorete)
NOTE: Spettatori 10.000 circa. Espulso al 32′ st Madonia (Me) per proteste. Ammoniti: Loiacono, Bruno, Milinkovic, Agnelli. Angoli: 7-5 per il Foggia. Recupero: 1′ pt – 3′ st
PAGANESE-CATANZARO 1- 2
PAGANESE (4-3-1-2):
Liverani 6, Alcibiade 6, De Santis 6, Carillo 6, Della Corte 6, Firenze 5 (44′ st Stoia sv), Pestrin 5, Mauri 5, Bollino 6.5 (9′ st. Zerbo 6) Herrera sv (17′ pt Cicerelli 6), Reginaldo 5.5. A disp.: Gomis, Longo, Parlati, Picone, Tagliavacche, Carrotta, Tascone, Gorzelewski Allenatore: Grassadonia 6
CATANZARO (4-4-1): De Lucia 5.5, Pasqualoni sv (34′ pt Imperiale 6), Prestia 5.5, Patti 6, Esposito 5.5, Mancosu 6 (32′ st. Van Ransbeeck sv), Icardi 7.5, Maita 6, Zanini7 (21′ st Giovinco 6), Gomez 6.5, Sarao 4.5. A disp.: Svedkauskas, Cunzi, Pagano, Sabato, Basrak, Cedric, Rizzitano Allenatore: Zavettieri 6.5
ARBITRO: Meraviglia di Pistoia
MARCATORI: 3′ pt Zanini, 27′ pt Firenze, 36′ st Icardi
NOTE: Spettatori 800 circa di cui 50 provenienti da Catanzaro. Espulso dalla panchina il ds della Paganese Ferrigno. Espulsi: al 47′ st Sarao e Alcibiade per reciproche scorrettezze. Ammoniti: Pestrin, Liverani, Firenze, Zerbo, Giovinco, Esposito. Angoli: 6-4 per la Paganese. Recupero: 2′ pt – 4′ st
UNICUSANO FONDI-MELFI 2-1
UNICUSANO FONDI (4-3-3):
Coletta 6; Galasso 6, Marino 6, Signorini 6, Squillace 6 (41′ st Pompei sv); Varone 6.5, D’Angelo 5.5 (15′ st Albadoro 7), De Martino 6; Giannone 7.5 (34′ st Sernicola sv), Calderini 6, Tiscione 7. A disp.: Baiocco, Di Sabatino, Mucciante, Bertolo, Capiano, Addessi, Tommaselli, Bombagi. Allenatore. Pochesci 7
MELFI (4-1-3-2): Gragnaniello 6.5; Grea 5, Romeo 5.5 (28′ st Russu sv), Laezza 6, Bruno 5; Marano 5.5 (15′ st Vicente 5), Esposito 5, Battaglia 5.5; Obeng 4.5; De Vena 6 (26′ st Foggia sv), De Angelis 5. A disp.: Gava, Lodesani, Demontis, Ferraro, De Giosa, Filomeno. Allenatore: Bitetto 6
ARBITRO: Detta di Mantova
MARCAOTRI: 18′ st Giannone, 36′ st Albadoro, 44′ st (aut.) Marino
NOTE: Spettatori 250 circa con 4 ospiti. Al 19′ pt Gragnaniello para un rigore a Calderini. Espulso al 13′ st Obeng per doppia ammonizione. Ammoniti: De Angelis, Marano, Marino, D’Angelo, De Martino. Angoli: 5-3 per il Fondi. Recupero: 1′ pt – 3′ st
FIDELIS ANDRIA-TARANTO 2-1
FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Pop 5; Aya 7.5, Rada 6.5, Curcio 6.5; Tartaglia 6, Onescu 6, Piccinni 6, Minicucci 5 (14′ st Mancino 6), Tito 7; Cianci 5 (20′ st Cruz 6), Croce 6. A disp.: Cilli, Allegrini, Volpicelli, Ippedico, Vasco, Annoni. Allenatore: Langella 6
TARANTO (3-4-1-2): Maurantonio 6.5; Altobello 6, Pambianchi 6, Magri 6 (46′ st Emmausso sv); De Giorgi 5, Guadalupi 6, Maiorano 6, Som 5.5 (6′ st Di Nicola 6); Lo Sicco 5; Viola 7 (38′ st Potenza sv), Magnaghi 5. A disp.: Pizzaleo, De Salve, Russo, Contini, Cecconello. Allenatore: De Gennaro 5
ARBITRO: Mei di Pesaro.
RETI: 14′ pt Viola, 38′ pt Tito, 44′ st Aya.
NOTE: Spettatori 2421 incasso 25,375 euro. Ammoniti: Cianci, Viola, Altobello, Guadalupi. Angoli: 4-0 per la Fidelis Andria. Recupero: 2′ pt – 5′ st

Related posts