Tutte 728×90
Tutte 728×90

Rapina una studentessa, 51enne arrestato dai carabinieri di Cosenza

Rapina una studentessa, 51enne arrestato dai carabinieri di Cosenza

Al fine di porre un freno all’escalation alle rapine che vengono perpetrate nel capoluogo Bruzio in danno di commercianti e di cittadini, l’Arma di Cosenza ha disposto l’intensificazione di una serie di servizi di prevenzione e repressione nelle vie del centro cittadino e quelle a maggiore rischio allo scopo di garantire e contrastare tale fenomeno. Una risposta energica e “senza quartiere” con l’impiego di militari sia in uniforme che in abiti simulati.

Questa mattina, i militari della Stazione Carabinieri di Cosenza Nord, hanno dato esecuzione ad una ordinanza di misura cautelare custodiale degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Cosenza, per rapina, nei confronti di D.E.R., 51enne, cosentino, noto alle forze dell’ordine.

I fatti risalgono al 26 settembre 2016, allorquando una giovane studentessa che si trovava in Piazza Autolinee di Cosenza, veniva avvicinata e strattonata da un uomo che si impossessava dello zaino con all’interno dei libri scolastici ed un porta banconote con 80 euro.

Senza esitare la ragazza denunciava l’accaduto al Comandante della Stazione di Cosenza Nord. L’immediato e pronto intervento e l’acume investigativo dei Carabinieri permetteva di identificare già da subito il malvivente che veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria competente, mentre lo zaino veniva ritrovato dai militari a terra in una via limitrofa al luogo della rapina con all’interno il denaro.

Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato accompagnato presso la propria abitazione ove si trova agli arresti domiciliari.

Related posts