Tutte 728×90
Tutte 728×90

Partitella in famiglia per il Cosenza. Ancora esperimenti per De Angelis

Partitella in famiglia per il Cosenza. Ancora esperimenti per De Angelis

I giorni che accompagnano i rossoblù al derby con la Reggina sono animati da una serie di ballottaggi che animano i due reparti dalla cintola in su.

Partitella in famiglia questa mattina sul sintetico della Popilbianco. Stefano De Angelis ha alternato i due moduli che stanno caratterizzando la vigilia del derby con la Reggina. Accenni di 4-3-3 e di 4-2-3-1 hanno accompagnato l’intera sessione del Cosenza sotto una fastidiosa pioggia.

L’allenatore dei Lupi sta lavorando su un preciso disegno tattico: trasformare l’assetto delle ultime giornate nello schema che prevede una batteria di trequartisti alle spalle di un’unica punta. Il gradimento è arrivato direttamente da coloro i quali poi dovrebbero esserne gli interpreti principali. Nel corso della presentazione, infatti, Mendicino e Letizia hanno preso posizione bocciando l’ipotesi tridente.

A scegliere, tuttavia, sarà De Angelis e ancora il trainer romano non ha preso una decisione. I dubbi che animano questi giorni sono molteplici ed interessano due pacchetti su tre. Dalla cintola in su, infatti, sono diversi gli uomini che ambiscono ad una maglia da titolare. Il ballottaggio più interessante riguarda il centravanti. Baclet ha trovato la via della rete nelle ultime giornate, ma a Vibo è stato un po’ in ombra. Le quotazioni dell’ex centravanti del Siena allora crescono di ora in ora. Alle sue spalle molto dipenderà dal modulo. Con il 4-2-3-1 Statella, Letizia e Cavallaro avrebbero già oggi la certezza di partire tutti e tre dall’inizio. Se così non fosse, si giocherebbero il posto per due maglie.

In mediana situazione simile. Con il 4-3-3 Calamai e Caccetta coadiuverebbero Ranieri nelle grandi manovre, viceversa uno dovrebbe accomodarsi in panchina. Occhio a Capece: si sta allenando bene e potrebbe essere la sorpresa.

Related posts