Tutte 728×90
Tutte 728×90

Real Sant’Agata, il vicepresidente Guaglianone: “Rossanese, sarà un onore sfidarti ma noi siamo pronti”

Real Sant’Agata, il vicepresidente Guaglianone: “Rossanese, sarà un onore sfidarti ma noi siamo pronti”

Domani a Sant’Agata sarà ospite la squadra bizantina. “Vogliamo dare una gioia ai nostri tifosi”, afferma Guaglianone. Al Comunale, la matricola terribile gialloblù, ha già fatto vittime eccellenti.

 

Sulla carta potrebbe sembrare Davide contro Golia, ma la realtà delle cose invece non è proprio così. Real Sant’Agata contro Rossanese sarà il piatto forte della domenica per quel che riguarda il Girone A di Prima Categoria. I padroni di casa, matricola assoluta del campionato, stanno disputando un ottimo torneo. Soprattutto in casa, hanno dimostrato più volte la loro forza. Squadre importanti e con ambizioni di vertice come Mirto Crosia, Cassano e Cetraro sono state rispedite a casa rispettivamente con 4, 4 e 3 reti sul groppone. Insomma una squadra che non sbaglia le partite importanti. Al suo cospetto la Rossanese, al momento seconda forza del campionato, che giocherà la partita di domani conoscendo già il risultato del Cassano primo in classifica impegnato oggi sul campo dell’Atletico Corigliano. La squadra bizantina, insieme ai cugini del Città di Rossano, rappresentano una comunità che fino a qualche anno fa giocava in Serie D. Sarà uno snodo cruciale del campionato.

A presentarci la sfida in chiave Real Sant’Agata, il vice-presidente del sodalizio gialloblù Francesco Guagliaone: “Siamo pronti per questa grande partita di domani. Solo 2 anni fa giocavamo in Terza Categoria. Pensare oggi di confrontarci con realtà importanti come può essere la Rossanese è soltanto un motivo di orgoglio. La squadra ionica può disporre di tanti calciatori di categoria superiore ma noi vogliamo giocarcela al meglio perchè sappiamo che in casa possiamo dire la nostra contro qualsiasi avversario. Vogliamo regalare una gioia ai nostri tifosi che da ormai 3 anni ci stanno sempre vicini. Sono sicuro che domani sarà una festa per lo sport e per tutta la gente di Sant’Agata”. (Alessandro Storino)

Related posts