Tutte 728×90
Tutte 728×90

Morcavallo: «Due pesi e due misure per le piazze cosentine, disagio per i cittadini»

Morcavallo: «Due pesi e due misure per le piazze cosentine, disagio per i cittadini»

Il consigliere comunale della Grande Cosenza, Enrico Morcavallo, solleva un’altra questione relativa alle piazze cosentine. Secondo l’avvocato, l’amministrazione comunale userebbe due pesi e due misure sulla manutenzione dei luoghi di ritrovo dei cosentini. 

«Sin dai tempi dell’antica Grecia la piazza (l’agorà) rappresenta il luogo d’incontro comune in cui i cittadini si ritrovano, si confrontano, dialogano e scambiano opinioni. All’interno della città di Cosenza ci sono molte piazze ma, evidentemente, non a tutte è dedicata la stessa attenzione: ci sono piazze di serie A e piazze di serie B… Poco tempo fa mentre attraversavo piazza Loreto, sono stato fermato da un gruppo di persone anziane, solite ritrovarsi lì, che mi hanno fatto notare che molte panchine della piazza versano in un assoluto stato di degrado», si legge nella nota.

«Le panchine di piazza Loreto sono in ferro ed alcune di esse, sono prive della struttura dei tubolari che dovrebbero comporre la seduta quindi, per ovvi motivi, non sono utilizzabili dai cittadini. Ma questo gruppo di persone anziane ha escogitato un metodo per potersi sedere: nei punti in cui mancano i tubi in ferro sono stati legati degli spaghi che hanno reso possibile l’utilizzo delle panchine».

«Ovviamente questo palliativo adottato dai fruitori non deve essere una giustificazione per l’amministrazione, che deve assolutamente risolvere il disagio arrecato. Non su tutte le panchine, però, è possibile inserire lo spago perché in alcune i tubi di ferro sono spezzati. Questi ferri, così ridotti, rappresentano un pericolo per l’incolumità pubblica poiché chiunque si potrebbe ferire o, ancor peggio, chiunque potrebbe staccarne uno ed utilizzarlo per un qualunque scopo; se ciò dovesse accadere si creerebbe un danno economico per il comune di Cosenza perché chiunque dovesse ferirsi a causa di questi ferri potrebbe chiedere un risarcimento danni».

Secondo Morcavallo «non è giusto privare le persone anziane del loro luogo di incontro e non è giusto che siano loro a doversi preoccupare di risolvere il problema ma, soprattutto, non è giusto dimenticarsi di coloro che rappresentano il nostro passato e non dare valore a cose che per loro hanno importanza. Tutti i cittadini hanno gli stessi doveri e gli stessi diritti, non devono esistere cittadini di serie A e cittadini di serie B. In qualità di cittadino e di consigliere comunale chiedo al sindaco ed all’assessore preposto di provvedere alla riparazione o sostituzione delle panchine di Piazza Loreto», conclude Enrico Morcavallo.

Related posts