Tutte 728×90
Tutte 728×90

Virtus Francavilla macchina da guerra: nelle ultime 15 giornate è prima

Virtus Francavilla macchina da guerra: nelle ultime 15 giornate è prima

I pugliesi provengono da sei successi interni di fila e non perdono in casa da cinque mesi. Il Francavilla sarà privo di Abruzzese e Nzola, già opzionato dalla Fiorentina che lo vuole in Serie A. Il tecnico Calabro è il valore aggiunto.

Nelle ultime quindici giornate del girone C di Lega Pro non c’è nessuno che ha fatto meglio della Virtus Francavilla. I pugliesi sono in vetta a questa speciale graduatoria in cui hanno dimostrato di essere formazione temibile e pericolosa. Del resto se non si hanno grandi qualità in organico non si sbanca il campo del Matera infliggendo la seconda sconfitta consecutiva a Gaetano Auteri. In casa hanno vinto le ultime sei partite e non perdono dal 25 settembre.

I biancoazzurri (che però in trasferta giocano in giallo e nero), sono al primo anno assoluto di professionismo e solo due anni fa militavano in Eccellenza pugliese. Poi la scalata con la vittoria di due tornei di fila e l’approdo tra i professionisti. Protagonista assoluto è il tecnico Antonio Calabro, il profilo emergente tra i tecnici della terza serie nazionale. Per la prossima stagione è ambito da società importanti e probabilmente salirà di livello. Ama disporre i suoi uomini con un classico 3-5-2 dando sfogo agli esterni. Triarico e Pastore sono due laterali dalla grande gamba e dalla corse infinita: sono loro a permettere alla Virtus Francavilla di creare spesso la superiorità. In difesa punta tutto sull’esperienza di Idda e Abruzzese, quest’ultimo appiedato dal giudice sportivo come Nzola.

L’attaccante francese è l’elemento più importante dell’organico al punto da essere stato già bloccato dalla Fiorentina e da attirare l’interesse di testate nazionali. C’è chi giura che da luglio militerà addirittura in Serie A. A vedere la doppietta con cui ha steso il Matera domenica c’è da credergli. Per sopperire alla sua assenza verrà avanzato di fianco ad Abate un atleta polivalente come Alessandro che di solito funge da interno di centrocampo.

Davanti al portiere Albertazzi completerà il pacchetto arretrato De Toma, mentre in mediana spazio a Galdean in cabina di regia e alle mezzali Finazzi e Prezioso. Ko da un mese circa pure Faisca, a vessarlo è il tendine d’achille della gamba destra. A gennaio è partito Gianluca De Angelis, ex Cosenza molto amato, per far posto ad Ayina. E’ un francese classe ’91 alla sua prima esperienza in Italia, proviene dal Newport County che milita nella League Two inglese. (Alessandro Storino)

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Albertazzi; De Toma, Idda, Vetrugno; Triarico, Finazzi, Galdean, Prezioso, Pastore; Alessandro, Abate. A disp.: Casadei, Pino, Turi, Gallù, Monopoli, Salatino, Ayina, Biason, Albertini. All.: Calabro

Related posts