Tutte 728×90
Tutte 728×90

De Angelis: “Abbiamo creato tanto. Non è possibile tornare a casa senza punti”

De Angelis: “Abbiamo creato tanto. Non è possibile tornare a casa senza punti”

Il tecnico del Cosenza a fine gara commenta: “Una partita dominata e usciamo senza punti…sono arrabbiato? Direi. Abbiamo avuto tante palle gol e usciamo sconfitti. Difficile da spiegare a chi non l’ha vista”.

Il Cosenza crea, il Francavilla segna. I silani trovano dinanzi a loro un super Albertazzi. Prima sconfitta esterna per De Angelis (seconda da quando ha iniziato l’avventura in panchina con il Cosenza dopo quella casalinga contro il Matera). Una gara stregata per i rossoblu che sono costretti a cedere i tre punti al Francavilla che allunga ulteriormente (+7) su Tedeschi e compagni. A fine gara questo il commento del tecnico De Angelis. “Una partita dominata e usciamo senza punti…sono arrabbiato? Direi. Abbiamo avuto tante palle gol e usciamo sconfitti. Difficile da spiegare a chi non l’ha vista. Giochiamo un buon calcio? Obiettivamente prendere un gol sull’unica occasione dei nostri avversari e non riuscire a concretizzare sette, otto palle da gol…beh fa male. Analizzeremo tutte le fasi di una gara dove abbiamo commesso errori. Cercheremo di far si che vengano evitati in futuro”. E’ un De Angelis deluso a fine gara. “Nel calcio conta vincere. Bello giocare bene ma servono i risultati. L’arbitraggio? Sinceramente oggi ci sono stati momenti dubbi. Non mi va di piangermi, però, sinceramente non c’era voglia di confrontarsi. Soprattutto del guardalinee. Valoti espulso? Ha chiesto spiegazioni e hanno pensato bene di mandarlo fuori”. (co.ch.)

Related posts