Tutte 728×90
Tutte 728×90

La Morrone continua a viaggiare come un treno. Dipignano battuto 4-1

La Morrone continua a viaggiare come un treno. Dipignano battuto 4-1

Ospiti in vantaggio con Lategano. Nella ripresa la Morrone dilaga con Spadafora, Linardo, Oliveto e Bacilieri. Garritano sbaglia un calcio di rigore.

Orario insolito per questo importante match: fischio d’inizio alle 10.30 presso lo Stadio Emilio Morrone (Marca). La Morrone è chiamata a continuare la corsa per difendere il primo posto, ospiti che coltivano speranze playoff. Primo tempo ad alta intensità, i padroni di casa del tecnico Spinelli provano a fare la gara, Dipignano arroccato dietro e pronto a colpire in contropiede con bomber Bonessi. Faticano a trovare spazi i granata, che però al 20esimo protestano per un rigore su Oliveto trattenuto in area da De Luca, sugli sviluppi dell’azione Linardi calcia a colpo sicuro ma Lategano salva sulla linea. Ci provano anche Garritano e Spadafora ma Bruzzese è attento.

Alla mezz’ora doccia fredda per la Morrone, su calcio d’angolo Lategano salta più in alto di tutti e con un bel colpo di testa porta in vantaggio i suoi, davvero un bel gol. Si va alla ripresa e i padroni di casa partono fortissimo, al 50’ Linardi si invola sulla destra, cross al centro, Vinti spizza sul secondo palo dove Spadafora indovina un pallonetto di testa che si infila nell’angolino, 1-1. Dipignano in confusione, Morrone devastante in questa fase: al 60’ ancora Linardi a seminare il panico, salta due avversari, si accentra e lascia partire un sinistro insidioso che trafigge Bruzzese, non esente da colpe in questa occasione.

Continua a spingere la Morrone, al 65’ uno Spadafora in grande spolvero si invola sulla sinistra e salta due avversari, cross in mezzo e per Oliveto è troppo facile spingere in rete, 3-1, gara chiusa e 16esimo centro stagionale (17 se si considera quello di Fuscaldo) per l’11 granata. Passano due minuti e ancora Spadafora a seminare il panico, doppio passo in area e poi viene atterrato da De Luca, calcio di rigore stavolta. Sul dischetto va Garritano ma calcia a lato, giornata negativa per lui. Arriva il momento di Cardillo, che sostituisce proprio Garritano, per il capitano ritorno in campo dopo oltre due mesi, recupero importantissimo per Spinelli.

C’è gloria anche per Bacilieri, al primo centro in maglia granata: all’88’ stacca di testa su punizione di Granata dalla sinistra chiudendo definitivamente il match. Morrone che dunque continua la volata in testa alla classifica mantenendo due punti di vantaggio sul Fuscaldo (clicca qui per risultati e classifica), Dipignano che vede allontanarsi i sogni playoff, anche se tra due settimane (dopo la sosta) tutto potrebbe riaprirsi visto che i rossoblù attendono in casa il Cus, formazione al quarto posto in questo momento.

Il tabellino:
Morrone: Cosimo, Bugliari, Bacilieri, Conforti, Linardi (89’ Volpintesta), Vinti, Ruffolo,  Granata, Garritano (67’ Cardillo), Oliveto, Spadafora. All.: Spinelli
Agid Dipignano: Bruzzese, Spizzirri, Beltrano, De Luca, Lategano, Acri, Boschelli (65’ Sninate), Bonessi (73’ Furci), Martino (76’ Mazzeo). All.: Fiorino/Naccarato
Marcatori: 30’ Lategano (D), 50’ Spadafora (M), 60’ Linardi (M), 65’ Oliveto (M), 88’ Bacilieri (M)

Related posts