Cosenza Calcio

Squalifiche e infortuni, tutte le grane di De Angelis

Il Cosenza inizia oggi una settimana di lavoro diversa dalle altre. Il tecnico dovrà fare i conti con una serie di defezioni che modificheranno ancora l’idea tattica di partenza.

Oggi pomeriggio ripartirà la consueta settimana di lavoro per il Cosenza e De Angelis sa bene che non saranno cinque giorni come gli altri. Il quinto posto dista ormai 7 punti, pertanto la sfida contro il Fondi si carica di importanza per blindare l’ultima posizione utile a disputare la prima fase dei playoff in casa.

Nell’analizzare il cammino del recente periodo bisogna partire da un presupposto: a tradire il tecnico rossoblù sono stati errori dei singoli e non di organizzazione collettiva. Il Cosenza gioca un calcio a tratti divertente e crea diverse palle gol, alcune delle quali studiate in allenamento. Basta seguire le sedute quotidiane per rendersi conto, specialmente sulle rimesse laterali e sui calci franchi, che esiste una vasta gamma di soluzioni da cui attingere. I nuovi arrivati si stanno applicando molto per calarsi nella parte e non lesinano sudore per conservare la maglia da titolare che gli è stata subito affidata.

A Francavilla il gruppo non è andato mai in sofferenza e nella ripresa ha schiacciato i pugliesi nella propria metà campo. Dei tre punti in palio nemmeno uno ne è arrivato a Cosenza, ma le nitide palle-gol prodotte da Statella e compagni sono state almeno sei, prova che prima o poi la ruota tornerà a girare per il verso giusto. Nel frattempo De Angelis si ritrova a dover inventare da zero la formazione che affronterà i laziali.

D’Anna è ancora ko, Scalise ha esordito con una vittoria sulla panchina degli Allievi, Corsi sarà squalificato. L’abbondanza di terzini è un lontano ricordo al punto che Blondett dovrebbe slittare sull’out di destra lasciando spazio a Meroni. Altra brutta gatta da pelare è il rosso sventolato a Letizia. Senza di lui il 4-2-3-1 non ha senso, lecito ipotizzare che si lavori di nuovo sul 4-3-3. La speranza è recuperare almeno Caccetta e Mungo per la panchina, l’ex Pistoiese sarebbe una freccia in più. (Alessandro Storino)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina