Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mendicino guida l’attacco del Cosenza. Panchina per Caccetta

Mendicino guida l’attacco del Cosenza. Panchina per Caccetta

De Angelis: «Baclet non inizierà dal 1′, mentre Capece si è allenato molto bene ed è una pedina che va recuperata in vista del rush finale. Noi in campo con il 4-3-3».

A dare la prima indicazione di formazione è Stefano De Angelis durante la conferenza stampa. «Baclet non è in grado di giocare titolare a causa del fastidio che si è portato dietro per tutta la settimana – ha detto il tecnico del Cosenza – Mi auguro che Mendicino sia recuperabile e superi il problema alla spalla che lo ha un po’ condizionato negli ultimi giorni». Il tridente dei Lupi, pertanto, è cosa fatta: ai lati del centravanti ex Siena giostreranno Statella a destra e Cavallaro a sinistra. La squalifica di Letizia ha momentaneamente messo in ghiaccio il 4-2-3-1 lasciando spazio al più rodato 4-3-3.

Oltre al peperino napoletano mancheranno Corsi squalificato, D’Anna infortunato e Pinna che finalmente vede la luce in fondo al tunnel. «Paride ha in programma la visita specialistica, con l’ok dei medici a Pagani verrà con noi in panchina» ha aggiunto il trainer dei Lupi che in difesa sarà costretto ad apportare alcuni accorgimenti. «Il Fondi vanta calciatori importanti sulla prima linea, ho pensato a Blondett terzino per sopperire alle assenze. Possono giostrare sull’out di destra anche Meroni e Madrigali, ma Edoardo è quello che è stato provato maggiormente». Completeranno il reparto Tedeschi e Meroni davanti a Perina e D’Orazio a sinsitra.

A centrocampo l’escluso eccellente dovrebbe essere Caccetta con Capece che si è guadagnato una maglia da titolare giorno dopo giorno. «Si sta allenando in maniera esemplare. Ha avuto un piccolo appannamento ma è una pedina da recuperare in tutto e per tutto in vista del finale di stagione». Occuperà la posizione di mediano a protezione della retroguardia, con Ranieri e Calamai a fungere da interni. Oltre al capitano si accomoderanno in panchina anche Mungo e Criaco. «La squadra è formata da ottimi elementi e sono certo che chiunque scenda in campo darà il meglio di sé – ha concluso De Angelis – Scelte obbligate? Stavolta no, ho anche la possibilità di variare tema tattico». Questa la lista dei venti convocati.

PORTIERI: Pietro Perina, Umberto Saracco
DIFENSORI: Andrea Bilotta, Edoardo Blondett, Tommaso D’Orazio, Luca Tedeschi, Saverio Madrigali, Andrea Meroni
CENTROCAMPISTI: Cristian Caccetta, Matteo Calamai, Giorgio Capece, Michele Collocolo, Marco Criaco, Domenico Mungo, Roberto Ranieri, Giuseppe Statella, Marco Stranges
ATTACCANTI: Allan Pierre Baclet, Giovanni Cavallaro, Ettore Mendicino

Related posts